Copertina Il potere opaco

Acquista:

a stampa € 28,00
disponibile in 10-15 giorni
collana "Percorsi"
pp. 352, Brossura, 978-88-15-28360-3
anno di pubblicazione 2020

GUIDO MELIS, GIOVANNA TOSATTI (a cura di)

Il potere opaco

I gabinetti ministeriali nella storia d'Italia

Cosa sappiamo degli esperti che collegano i vertici politici con le amministrazioni? Da dove provengono, qual è la loro formazione, come è avvenuto il loro ingresso nella professione, quali incarichi hanno svolto al termine del loro mandato e come questa «parentesi» ha influito sulla successiva carriera? Questo volume, che fa parte di un’ampia ricerca consistente in una rilevazione completa dei nominativi dei capi di gabinetto e degli uffici legislativi dei ministeri dall’Unità d’Italia al 2014 (corredata da una serie di 40 interviste in video di un’ora e mezzo l’una ad altrettanti protagonisti), propone una serie scelta di biografie di soggetti che hanno operato tra il 1861 e il 1970 e che hanno ricoperto per almeno due volte o per un minimo di tre anni uno dei due incarichi. Nel ricostruirne i percorsi si è prestata particolare attenzione anche alla rete di collegamenti nell’amministrazione e fuori di essa, alle competenze, agli scritti che i biografati hanno prodotto in merito alla loro attività. Il fine è quello di aprire finalmente una pagina nuova sull’esperienza dei gabinetti ministeriali nel corso della storia d’Italia. Una ricognizione completa e articolata, rappresentativa di un universo variegato, che vuole concorrere alla conoscenza della storia di alcune amministrazioni ancora poco studiate e in generale di quella dei governi.

Guido Melis insegna Storia delle istituzioni politiche e Storia dell’Amministrazione pubblica nella Sapienza Università di Roma. Per il Mulino ha pubblicato fra l’altro «Storia dell’amministrazione italiana» (1996), «La burocrazia» (20153), «Fare lo Stato per fare gli italiani» (2015) e «La macchina imperfetta. Immagine e realtà nello Stato fascista» (2018). Giovanna Tosatti insegna Storia dell’Amministrazione pubblica e Storia delle istituzioni europee nell’Università degli Studi della Tuscia. Per il Mulino ha pubblicato «Storia del Ministero dell’Interno. Dall’Unità alla regionalizzazione» (2009).

Introduzione, di Guido Melis e Giovanna Tosatti
Aldrovandi Marescotti Luigi
Almansi Dante
Anelli Carlo
Azzariti Gaetano
Bartolotta Francesco
Beer Guido
Bellazzi Gian Giacomo
Berruti Adalberto
Bindi Bindo
Boas Giuseppe
Brocchi Igino
Broise Guido
Calamaro Carmelo
Cardinali Pericle
Concini Concino
Corradini Camillo
Costantino Francesco Giuseppe
Crisci Giorgio
Curcio Giorgio
De Rubeis Angelo
Fasciotti Carlo
Fiorilli Carlo
Flores Ferdinando
Freni Antonino
Frezzini Luigi
Gasperini Gino
Giuffrida Vincenzo
Iandolo Eliseo
Innocenti Silvio
Lebè Augusto
Levi Sandri Lionello
Luciano Celso
Manzari Giuseppe
Mazza Libero Ideale
Minale Marcello
Miraglia Francesco Biagio
Mosconi Antonio
Oreglia Cesare
Parpagliolo Luigi
Pierro Mariano
Pintor Luigi
Pistella Alessandro
Romano Domenico
Salice Vittorio
Sangiorgio Giuseppe
Severini Ugo Francesco
Sirovich Ugo
Stammati Gaetano
Strüver Giovanni
Tedesco Francesco
Torregrossa Giovanni
Vaiano Paolo
Zammarano Lorenzo
Zanotti Ulisse
Zhara Buda Salvatore Giuse
Abbreviazioni
Indice dei nomi

Leggi anche

copertina Autogrill
copertina Una storia italiana
copertina La sfida internazionale della Comit
copertina Fare lo Stato per fare gli italiani