GIAN ENRICO RUSCONI

Dove va la Germania?

La sfida della nuova destra populista

Il successo elettorale di Alternative für Deutschland, partito populista di destra, ha messo in difficoltà il sistema politico tedesco, considerato fra i più stabili d’Europa. Ha scompaginato i tradizionali partiti popolari, ha colpito al cuore la strategia e il prestigio politico personale di Angela Merkel, sta spingendo i partiti democristiani verso un nuovo conservatorismo. Mentre permane la fatica della sinistra nel contrastare tale offensiva, si fanno avanti i Verdi. Nell’interrogarsi sui destini politici della Germania, Rusconi esamina i tratti salienti di questa «nuova destra», rintracciando nella sua vocazione «illiberale» un filo comune con fenomeni populisti in ascesa in altri paesi europei e a livello internazionale.

Gian Enrico Rusconi è stato professore ordinario di Scienza politica nell’Università di Torino. Tra i suoi numerosi libri per il Mulino segnaliamo «L’azzardo del 1915» (nuova ed. 2009), «Cavour e Bismarck» (2011), «1914: attacco a occidente» (2014), «Egemonia vulnerabile» (2016).

Introduzione
I. La nuova destra e l’Alternativa per la Germania
1. Voci e personalità della nuova destra
2. Il partito Alternative für Deutschland. Alcuni tratti caratterizzanti
II. Un nazionalsocialismo di nuovo stile? La sindrome di Weimar e la difesa della Costituzione
1. AfD e nazionalsocialismo
2. La sindrome di Weimar
3. Chemnitz
4. Come la Costituzione si difende
5. Finis Germania
III. Le reazioni dell’area di sinistra
1. Il pessimismo di Jürgen Habermas
2. I mondi di fantasia della destra. Nostalgia del tragico
3. La nuova destra e il ’68
4. Che ne è della classe operaia?
5. La lotta per l’egemonia nei sindacati
6. Il pericolo nazional-sociale e il conflitto distributivo
7. Quanto è vecchia la nuova destra?
IV. L’invenzione della «rivoluzione conservatrice» e la Repubblica di Weimar
1. Armin Mohler
2. La rivoluzione conservatrice nella versione di Armin Mohler
3. La controversa fortuna della rivoluzione conservatrice
V. La democrazia illiberale e l’erosione dei diritti di cittadinanza
1. La società civile divisa
2. Il tramonto dei partiti popolari
3. Democrazia illiberale
4. L’erosione dei diritti di cittadinanza
VI. Quale conservatorismo?
1. La domanda di conservatorismo
2. Essere di destra o essere conservatori
3. Il successo dell’AfD nei Länder orientali
4. «Per favore, dateci più voglia di futuro!»
VII. Guida dell’Europa o deresponsabilizzazione?
1. Il lascito di Angela Merkel
2. La sinistra riscopre Angela Merkel come risorsa antipopulista
3. Ritorna la «questione tedesca»
4. Il Trattato franco-tedesco di Aquisgrana e i nuovi termini della questione tedesca
Indice dei nomi

Acquista:

a stampa € 15,00
e-book € 10,99
Formato:  Kindle , ePub
collana "Saggi"
pp. 160, 978-88-15-28091-6
anno di pubblicazione 2019

Leggi anche

copertina Egemonia vulnerabile
copertina L'esercito romano
copertina Europa a processo
copertina I leader e le loro storie

Ebook, i libri a portata di click

Attraverso gli ebook, il Mulino propone una parte significativa del proprio catalogo in edizione digitale.
Disponibili in questo sito e nei principali shop online, sono in formato ePub e Mobipocket e possono essere letti sui principali reader - compreso il Kindle -, sui tablet - compreso l'iPad -, negli smartphone e su computer.

Online su Pandoracampus

Studiare in digitale. Pandoracampus è la piattaforma multieditore nata su iniziativa del Mulino. I manuali per l'università e la formazione superiore vanno online in streaming, integrati con la rete e arricchiti da risorse per studiare e insegnare in modo efficace.