ALESSANDRO VANOLI

Quando guidavano le stelle

Viaggio sentimentale nel Mediterraneo

«Piacevole e percorribile da cima a fondo, è un libro ricco di sapienza e di esperienza che tocca nodi cruciali della nostra storia»
Paolo Mauri
«Per gran parte delle storie narrate... mi è avvenuto di cedere deliziato al fascino intenso dell’opera»
Giovanni Brizzi

Sentimentale ma molto reale: in quattro navigazioni il viaggio si snoda dall’Egeo dei tempi di Ulisse alle coste romane di Ostia, da Costantinopoli all’Andalusia, da Ragusa a Cipro, e infine da Alessandria d’Egitto a Ravenna. Di porto in porto, di tappa in tappa, ci ritroviamo in epoche diverse, nella Atene del V secolo a.C., a Cartagine alla vigilia della terza guerra punica, nella Valencia del Cid Campeador, nella Genova medievale, a Istanbul, e a Napoli all’inizio del Novecento. Ogni approdo racconta un pezzo di storia del Mediterraneo, attraverso il ricordo di grandi eventi o la riscoperta di personaggi ormai dimenticati, ma sempre parlando anche di noi e di quel mare che non smette di suscitare speranze.

Alessandro Vanoli, storico del Medioevo, è esperto di storia mediterranea. Con il Mulino ha pubblicato «La reconquista» (2009), «Andare per l’Italia araba» (2014), «La Sicilia musulmana» (nuova ed. 2016), «L’ignoto davanti a noi» (2017), «La via della seta» (con F. Cardini, 2017), «Inverno» (2018).

Verso un mare ormai lontano
Prima navigazione
Ad Atene, scendendo al Pireo.
L’Egeo al tempo di Ulisse.
Nell’Alessandria di Tolomeo.
La costa d’Africa, «mare nostrum».
Gli ultimi giorni di Cartagine.
Verso Roma, sulla rotta di Pozzuoli e Ostia.
Seconda navigazione
A Betlemme con i barbari ai confini.
Costantinopoli, l’erede di Roma.
Le coste del Levante e i deserti d’Arabia.
A Tiro, tra mercanti e pellegrini.
Islam: il plurale che fa la differenza.
Palermo: un giorno al mercato.
Verso al-Andalus, alle colonne d’Ercole.
A Valencia con il Cid Campeador.
Barcellona, un mistero gotico.
Da Genova sfidando l’Atlantico.
Una caravella per voltare pagina.
Terza navigazione
A Bisanzio nel 1452.
Venezia, come un quadro.
Quella costa adriatica così orientale.
Da Bologna ad Ancona, per un pellegrinaggio.
Interludio da locanda: pesci e pirati.
Il mondo in un bazar: Scutari, Elbasan e Atene.
A Cipro tra i dervisci.
Quarta navigazione
Quando le stelle cominciano a spegnersi.
Da Alessandria a Palermo. Un viaggio orientalista.
Emigrare da Genova.
La guerra vista da Napoli.
Al termine del viaggio
Quando il Mediterraneo ha cominciato a scomparire.
Fare i conti con Shakespeare.
Amarcord.
Strumenti di navigazione

Acquista:

a stampa € 13,00
e-book € 9,49
Formato:  Kindle , ePub
collana "Storica paperbacks"
pp. 240, 978-88-15-28051-0
anno di pubblicazione 2019

Leggi anche

copertina Storia universale e patologia dello spirito
copertina Guardaroba medievale
copertina Introduzione alla storia bizantina
copertina Petrarca e la visione dell'eterno