il Mulino

-30% sui nuovi abbonamenti
con il codice RIVISTA30 fino al 31 gennaio

Copertina Ai posti di comando

Acquista:

a stampa € 18,00
e-book € 12,99
Formato:  ePub , Kindle
collana "Saggi"
pp. 192, Brossura, 978-88-15-27919-4
anno di pubblicazione 2018

JOSELLE DAGNES

Ai posti di comando

Individui, organizzazioni e reti nel capitalismo finanziario italiano

Nel nostro paese una rete invisibile connette gruppi e aziende apparentemente in concorrenza tra loro, una rete simboleggiata dai 60 manager e professionisti presenti simultaneamente in diversi consigli di amministrazione di società quotate in Borsa. Il libro mette a nudo la struttura di questa rete, mostrando come le imprese più rilevanti e con migliori performance tendano a connettersi tra loro, dando vita a un nucleo capace di orientare il mercato finanziario italiano. Attraverso interviste inedite al gruppo ristretto dei big linkers, emerge il peso dei rapporti personali e delle strategie di carriera individuali nel determinare il funzionamento degli organi societari, i processi decisionali e gli equilibri di potere tra consiglieri espressione della proprietà, consiglieri di minoranza e amministratori indipendenti.

Joselle Dagnes è ricercatrice di Sociologia economica presso il Dipartimento di Cultura, Politica e Società dell’Università di Torino. Tra le sue pubblicazioni «Il capitale quotidiano. Un manifesto per l’economia fondamentale» (curato con F. Barbera, A. Salento e F. Spina; Donzelli, 2016).

Introduzione. Un approccio «integrato» allo studio dei mercati finanziari
1. I mercati finanziari come oggetto di analisi sociolo- gica
2. Prospettive della sociologia economica: dimensioni strutturali e dimensioni istituzionali
3. Metodi e strumenti di ricerca: l’uso congiunto di tecniche di analisi quantitative e qualitative
I. Attori, relazioni e «regole del gioco» nel capitalismo finanziario italiano
1. Il perimetro dei sistemi finanziari
2. Il sistema finanziario italiano: origine e sviluppo
3. La finanziarizzazione in Italia: un quadro di sintesi
II. Gruppi di imprese e legami inter-organizzativi: elementi per la definizione di un quadro di a- nalisi
1. I gruppi di imprese
2. Modelli di legami personali inter-organizzativi
3. Il ruolo del contesto
III. I legami personali tra istituzioni finanziarie: un repertorio di meccanismi
1. La rete del capitalismo finanziario italiano: uno sguardo di insieme
2. L’evoluzione del network: effetti strutturali, caratteristiche degli attori, esiti
3. Un modello di analisi actor oriented
IV. Al posto giusto: i membri dei consigli di amministrazione
1. Corporate élite, inner circle e big linkers
2. Potere e agency nei consigli di amministrazione: uno sguardo dall’interno
3. Un consiglio, tanti consigli: criteri di selezione del- l’élite
Conclusioni. Che fare del capitalismo di relazione?
Postfazione
Riferimenti bibliografici

Leggi anche

copertina Il mercato
copertina Le nuove democrazie
copertina Sociologia economica
copertina Nuovo corso di scienza politica