Copertina Il vincolo giudiziale del passato

Acquista:

a stampa € 24,00
collana "Percorsi"
pp. 296, Brossura, 978-88-15-27869-2
anno di pubblicazione 2018

ALESSANDRA CARLEO (a cura di)

Il vincolo giudiziale del passato

I precedenti

Come è possibile individuare, in una folla di sentenze che appartengono al passato giudiziale, quelle che potrebbero essere utili alla decisione di un caso, qui ed ora? Bisogna staccarne una o più, isolarle dalle altre, e costituirle in veri e propri «precedenti», per far sì che il passato serva all’oggi e che ciò che è stato già deciso segni un orientamento. Il «precedente» costituisce, in linea di principio, un’informazione utilizzabile; può entrare nel motore inferenziale che porta alla decisione, e diventare perciò un ingrediente della «calcolabilità giuridica».

Con scritti di Guido Alpa, Franco Anelli, Roberto Bichi, Giovanni Canzio, Alessandra Carleo, Bruno Cavallone, Claudio Consolo, Maria Rosaria Covelli, Pietro Curzio, Massimo De Felice, Andrea Di Porto, Antonio Gambaro, Riccardo Guastini, Natalino Irti, Giovanni Legnini, Carlo Mottura, Filippo Patroni Griffi, Andrea Proto Pisani, Renato Rordorf, Michele Taruffo, Romano Vaccarella.

Alessandra Carleo insegna Matematica finanziaria e Finanza dell’assicurazione e dei fondi pensione all’Università Roma Tre, dove è anche coordinatore del Corso di laurea magistrale in Finanza e impresa. Per il Mulino ha curato «Calcolabilità giuridica» (2017).

Leggi anche

copertina Decisione robotica
copertina Calcolabilità giuridica
copertina Storia della cultura giuridica moderna
copertina Le insidie del linguaggio giuridico