il Mulino

Copertina La via della seta

Acquista:

a stampa € 16,00
e-book € 11,99
Formato:  Kindle , ePub
collana "Intersezioni"
pp. 352, Brossura, 978-88-15-27366-6
anno di pubblicazione 2017

FRANCO CARDINI, ALESSANDRO VANOLI

La via della seta

Una storia millenaria tra Oriente e Occidente

Una strada, o meglio una rete di strade, un fascio di percorsi terrestri e marittimi hanno spostato nel corso dei secoli uomini, merci e conoscenze dall’estremità orientale dell’Asia sino al Mediterraneo e all’Europa. Romantica e recente, l’espressione «via della seta» restituisce il senso di un mondo vasto, attraversato fin dai tempi antichi da guerre e conflitti ma animato anche dal fervore di scambi commerciali, culturali e politici. Fra montagne e altipiani per questo cammino sono transitati spezie, animali, ceramiche, cobalto, carta, e naturalmente la seta. Alessandria, Chang’an, Samarcanda, Bukhara, Baghdad, Istanbul: sono alcune delle tappe di un viaggio millenario che giunge fin dentro al nostro presente. Perché la via della seta non è solo un racconto del passato, ma ha a che fare con il nostro futuro globale.

Franco Cardini è professore emerito di Storia medievale nell’Istituto Italiano di Scienze Umane e Sociali/Scuola Normale Superiore; è Directeur de Recherches nell’École des Hautes Études en Sciences Sociales di Parigi e Fellow della Harvard University. Per il Mulino ha tra l’altro pubblicato «Gerusalemme» (2012), «Istanbul» (2014), «Andare per le Gerusalemme d’Italia» (2015), «Onore» (2016) e «Samarcanda» (2016). Alessandro Vanoli, storico del Medioevo, è esperto di storia mediterranea. Con il Mulino ha pubblicato «La reconquista» (2009), «Andare per l’Italia araba» (2014), «Quando guidavano le stelle» (2015), «La Sicilia musulmana» (2016) e «L’ignoto davanti a noi» (2017).

Introduzione
I. Gli ambienti e gli uomini
II. Alessandria. Il Mediterraneo che guarda a oriente
III. Chang'an. Al principio della via della seta
IV. Bamiyan. L'espansione buddhista sulla via della seta
V. Costantinopoli. Il Mediterraneo e la via della seta
VI. Baghdad. L'islam: impero, spezie e vie commerciali
VII. Aden, Siraf, Hormuz e Calicut. Le vie dell'oceano
VIII. Da Palermo a Gerusalemme. La via della seta al tempo delle crociate
IX. Da Esfahan a Karakorum. Gli invasori nomadi e i mongoli
X. Pechino. Marco Polo e gli altri: la strada europea verso il Catai
XI. Samarcanda. L'impero timuride
XII. Giava. Il mare cinese
XIII. Goa. Le trasformazioni della via della seta verso un mondo globale
XIV. Istanbul, Esfahan e Agra. I grandi imperi asiatici
XV. Amsterdam. La via della seta vista dall'Europa
XVI. Herat. Il grande gioco
Conclusioni. Il viaggio ricomincia
Carte

Leggi anche

copertina Samarcanda
copertina Vivere nel Medioevo
copertina Il gusto delle spezie nel Medioevo
copertina La vita delle piante