GUIDO ALPA

Diritto civile italiano

Due secoli di storia

Premessa
I. Particolarismo, rivoluzioni, codificazioni
1. Confini e metodo di un profilo storico del diritto civile italiano
2. Continuità e discontinuità del percorso storico
3. L’eredità del diritto romano
4. L’eredità del Medioevo
5. I fenomeni «al plurale»
6. Opere manualistiche di giuristi anteriori alla codificazione napoleonica
7. Breve excursus su alcuni «istituti» fondamentali del diritto civile
8. Regulae iuris e principi generali
9. I «difetti della giurisprudenza» e il legalismo
10. I grandi tribunali
11. Le prime codificazioni italiane
12. Le idee della Rivoluzione
13. Gli effetti della Rivoluzione francese in Italia
14. La Rivoluzione francese e i giuristi italiani dell’Ottocento
15. Il Code civil
16. Le scelte fondamentali del Code civil
17. Il codice di commercio del 1807
18. Analisi critica del Code civil
19. La prospettiva giusnaturalistica e la lettura politica
20. La lettura storicistica
21. Il ruolo di dottrina e giurisprudenza
22. Nuove letture del Code civil
23. Il Code civil come archetipo dei codici italiani
24. Il Code civil in Italia
25. I codici preunitari e il codice civile del 1865. Raffronti di tecnica legislativa
26. Unità politica e formalismo giuridico
27. L’originalità dell’esperienza italiana
28. I codici civili nel sistema delle fonti
29. Le ragioni del successo del Code civil e dei codici civili preunitari
30. Il Code civil e gli altri modelli di codice rilevanti per l’esperienza italiana
31. La legislazione speciale
II. La dottrina del codice civile
1. Gli enigmi della cultura giuridica
2. L’originalità della dottrina italiana. L’uso dei testi antichi nell’epoca delle codificazioni
3. Opere posteriori alla codificazione napoleonica
4. Il manuale teorico-pratico di Dupin
5. L’Esegesi e il ruolo dell’interprete
6. Le traduzioni
7. Segue: la fase napoleonica e la Restaurazione
8. La Scuola dell’Esegesi alla prova. L’interpretazione della legge
9. La cultura italiana tra cultura francese e cultura austro-tedesca (1830-1885)
10. Le prime traduzioni delle opere di Savigny
III. La dottrina del diritto civile
1. La sistemazione trattatistica (1880-1915)
2. La Scuola storica e la Pandettistica
3. Altri aspetti della originalità italiana
4. L’eredità romana e la dottrina in Germania nel XIX secolo
5. La Pandettistica alla prova. I concetti di rapporto giuridico, diritto soggettivo, soggetto di diritto
6. La teoria del negozio giuridico
7. La Pandettistica e il ruolo dell’interprete
8. La sistematica del diritto civile italiano
9. Le Istituzioni di Gianturco
10. I trattati
11. La «parte generale» del diritto civile
12. Diritto civile e diritto romano
13. Le ragioni della ricezione dottrinale del modello pandettistico
14. La promulgazione del codice civile tedesco (BGB) e il dibattito in Francia e in Italia sul nuovo modello di codice
15. Le riviste
16. Le prolusioni
17. L’avvocatura
18. L’ingresso della donna nelle professioni legali
IV. La giurisprudenza
1. Il ruolo della giurisprudenza
2. Esempi di indirizzi e modelli giurisprudenziali
3. Giudici e legislatori
V. Fermenti politici e pluralismo metodologico. Il «socialismo giuridico»
1. I fermenti culturali di fine Ottocento
2. Il socialismo giuridico italiano
3. Socialismo, riforma legislativa e riforma dei codici
4. La legislazione sociale
5. Gli echi degli indirizzi interpretativi di Saleilles e Gény
VI. I progetti di riforma e la legislazione di guerra
1. La legislazione nella fase dell’industrializzazione (1880-1915)
2. Il nuovo codice di commercio
3. Il rapporto tra codice civile e legislazione speciale
4. Le iniziative per la riforma del codice civile
5. La fase della legislazione nella prima guerra mondiale
6. Il diritto coloniale e il codice per l’Eritrea
7. Guerra e dopoguerra
8. L’esperienza italiana distillata nelle nozioni manualistiche
9. L’Annuario di diritto comparato
10. Il codice italo-francese delle obbligazioni
11. Nuovi progetti di riforma
VII. Il fascismo e la ricodificazione
1. Il sostegno al regime
2. Il diritto civile nella concezione fascista dello Stato
3. Origini e tecniche della nuova codificazione civile
4. Antisemitismo e legislazione razziale
5. La persecuzione degli italiani ebrei
6. L’oblio della storia e il «fallimento della parola»
7. Il confronto tra scelte culturali e scelte politiche
8. Ordinamento corporativo e codice civile
9. Il diritto commerciale e il codice civile
10. Orientamenti della dottrina
VIII. I caratteri del codice civile del 1942
1. La struttura
2. La tecnica
3. I contenuti
IX. Il Sessantotto e la cultura globale
1. Il dibattito sulla ricodificazione
2. La sistemazione del nuovo diritto civile. Dal metodo formale al metodo storico-comparatistico-casistico
3. I nuovi manuali
4. Le «stagioni» della dottrina civilistica
5. Costituzione e codice civile
6. Il ruolo della Corte costituzionale
7. I valori costituzionali
8. Il principio di eguaglianza
9. Solidarietà
10. La svolta degli anni Sessanta
11. Il rapporto tra diritto privato e diritto pubblico
12. Il seguito del dibattito
13. Attualità del codice civile
14. Le riforme legislative
15. Il diritto civile giurisprudenziale
X. I nuovi confini del diritto civile
1. Il diritto privato come diritto comune e come promotore di nuovi metodi di indagine
2. Il diritto privato come diritto primigenio e come fattore spontaneo della creazione del diritto
3. Diritto privato e interessi pubblici
4. Il diritto privato come diritto comune del mercato
5. Il diritto privato come complesso di forme giuridiche uniformi
6. Il diritto privato come fonte di autoregolamentazione in tema di bioetica e deontologia
7. Il diritto privato come complesso di regole e di garanzie nella società dell’informazione e delle tecnologie telematiche
8. Il diritto privato come tecnica di soluzione stragiudiziale delle controversie
9. I fattori unificanti di diritto privato e di diritto pubblico. I principi generali e gli status
10. Il dibattito sulla «giuridificazione» degli interessi
11. Il mercato come forma giuridica
12. La riforma forense
Congedo. Il diritto civile e la cultura giuridica europea
1. Il diritto civile italiano e gli altri modelli
2. Il diritto civile nell’era presente e il diritto privato europeo

Buy:

book € 35,00
series "Le vie della civiltà"
pp. 616, 978-88-15-27272-0
publication year 2018

See also

copertina Justice and Myths
copertina La scommessa cattolica
copertina Detroit
copertina Wisdom

Ebook, i libri a portata di click

Attraverso gli ebook, il Mulino propone una parte significativa del proprio catalogo in edizione digitale.
Disponibili in questo sito e nei principali shop online, sono in formato ePub e Mobipocket e possono essere letti sui principali reader - compreso il Kindle -, sui tablet - compreso l'iPad -, negli smartphone e su computer.

Online su Pandoracampus

Studiare in digitale. Pandoracampus è la piattaforma multieditore nata su iniziativa del Mulino. I manuali per l'università e la formazione superiore vanno online in streaming, integrati con la rete e arricchiti da risorse per studiare e insegnare in modo efficace.