ENRICO FONTANARI, GIUSEPPE PIPERATA (a cura di)

Agenda RE_CYCLE

Proposte per reinventare la città

Tra il 1999 e il 2012, e poi con minore intensità fino a oggi, sono stati realizzati in Italia circa trecento milioni di metri cubi all’anno di nuove costruzioni: un boom edilizio che, dopo il crollo del mercato immobiliare del 2007, ha lasciato sui territori investiti dalla crisi economica un’enorme quantità di opere incompiute o inutilizzate. Si contano almeno sei milioni di case vuote su più di dieci milioni di immobili sfitti; venti milioni di metri quadrati di aree ferroviarie dismesse o in dismissione; circa cinquemila chilometri di linee ferroviarie non in uso; ventimila chilometri di strade in abbandono, di cui duemilaseicento inutilizzati; non si conta, infine, il numero degli esercizi commerciali e dei capannoni industriali abbandonati. Sono numeri che impongono una riflessione seria. Ce la propone questo libro, frutto di una ricerca nazionale che ha coinvolto giuristi, economisti e urbanisti, con l’obiettivo di studiare le effettive possibilità di ridurre gli ostacoli di carattere normativo che impediscono o rendono difficoltose le azioni tese a favorire il riciclo dei beni architettonici e urbani: un utile contributo per la costruzione di un’agenda di politiche e azioni che favoriscano nuovi cicli di vita del patrimonio immobiliare e urbano abbandonato.

Enrico Fontanari, urbanista, insegna Progettazione urbanistica e del paesaggio all’Università IUAV di Venezia. Autore di varie pubblicazioni, ha esposto in mostre nazionali e internazionali i risultati del proprio lavoro didattico e professionale. Giuseppe Piperata insegna Diritto amministrativo all’Università IUAV di Venezia e alla S.P.I.S.A. dell’Università di Bologna.

Re-cycle degli spazi urbani: un'introduzione, di Enrico Fontanari e Giuseppe Piperata
PARTE PRIMA: ATTORI E REGOLE DEL RE-CYCLE
Rigenerare i beni e gli spazi della città: attori, regole e azioni, di Giuseppe Piperata
Riuso e rigenerazione tra Stato, Regioni e autonomie locali, di Fulvio Cortese
Re-cycle: pratiche urbane e innovazione amministrativa per ricomporre le città, di Marco Cammelli
La rigenerazione urbana nell'ordinamento giuridico italiano: profili ricostruttivi e questioni aperte, di Tommaso Bonetti
Ripensare lo strumento pianificatorio: dal modello del «controllo» a quello della «coerenza», di Giorgio Pagliari
La città collaborativa: la governance dei beni comuni per l'urbanistica collaborata e collaborativa, di Christian Iaione
Contenimento del consumo di suolo e futuro della pianificazione urbanistica e territoriale, di Luca De Lucia
Il contenimento del consumo di suolo alla luce delle tecniche di rigenerazione urbana e di valorizzazione dell'esistente, di Federico Francesco Guzzi
Dalle pratiche spontanee alla sistematicità del riuso temporaneo: un percorso possibile?, di Paola Capriotti
PARTE SECONDA: I VALORI DEL RE-CYCLE
Da riserva di valore a dispositivi di mobilitazione economica e sociale: il nuovo ruolo del patrimonio immobiliare pubblico nelle politiche urbane, di Ezio Micelli e Alessia Mangialardo
Fare urbanistica dentro il patrimonio residenziale, di Arturo Lanzani e Federico Zanfi
PARTE TERZA: RICICLARE IL PIANO?
Re-cycle: una visione urbana, di Enrico Fontanari
Re-cycle, ovvero rilavorare lo spazio urbanizzato, di Patrizia Gabellini
L'urbanistica re-ciclica. Un'agenda urbana per la società circolare, di Maurizio Carta
Re-cycle Manifesto, di Mosè Ricci
Un intervento normativo per sbloccare le rigenerazione urbana in Italia. Proposta del 15 giugno 2015, di Giorgio Cacciaguerra e Maria Paola Gatti
Summary
Gli autori

Acquista:

prezzo di copertina € 24,00
a stampa € 20,40
collana "Percorsi"
pp. 304, 978-88-15-26782-5
anno di pubblicazione 2017

Leggi anche

copertina Punto
copertina La rigenerazione di beni e spazi urbani
copertina Percorsi giuridici della postmodernità
copertina La Costituzione

Ebook, i libri a portata di click

Attraverso gli ebook, il Mulino propone una parte significativa del proprio catalogo in edizione digitale.
Disponibili in questo sito e nei principali shop online, sono in formato ePub e Mobipocket e possono essere letti sui principali reader - compreso il Kindle -, sui tablet - compreso l'iPad -, negli smartphone e su computer.

Online su Pandoracampus

Studiare in digitale. Pandoracampus è la piattaforma multieditore nata su iniziativa del Mulino. I manuali per l'università e la formazione superiore vanno online in streaming, integrati con la rete e arricchiti da risorse per studiare e insegnare in modo efficace.