MARCO CURSI

Le forme del libro

Dalla tavoletta cerata all'e-book

Il volume ripercorre la storia delle principali forme librarie dall’antichità romana fino a oggi attraverso le innovazioni che si sono succedute nei supporti (legno, papiro, membrana, carta), nelle tipologie (tabula, rotolo, codice, libro a stampa), nelle figure professionali impegnate nella produzione (copista, miniatore, compositore, tipografo), nelle pratiche di elaborazione, ricezione e circolazione del testo presso il pubblico dei lettori. La rivoluzione digitale e l’avvento dell’e-book hanno scisso il binomio finora indivisibile tra il piano del testo e quello del libro, rendendo possibile la realizzazione dell’antico sogno di una biblioteca universale capace di contenere l’intero patrimonio scritto dell’umanità.

Marco Cursi insegna Codicologia nella Sapienza - Università di Roma. Tra i suoi libri ricordiamo «Il Decameron. Scritture, scriventi, lettori» (2007) e «La scrittura e i libri di Giovanni Boccaccio» (2013), entrambi pubblicati da Viella.

Premessa
I. La tabula
1. Roma in età classica: una società altamente alfabetizzata?
2. Il supporto: materiali e superfici scrittorie
3. Le tipologie librarie: dittici, trittici, polittici, libri «a soffietto»
4. Le forme del libro: aspetti grafico-visuali
5. Produzione e diffusione: i libri lignei degli anaglypha
6. Pratiche di lettura: scrivere, riscrivere e leggere alla scuola del ludimagister
II. Il rotolo
1. Dalla Grecia a Roma
2. Il supporto: il papiro, tecniche di fabbricazione
3. La tipologia libraria: il volumen
4. Il lavoro dello scriba: strumenti, posizione, ergonomia
5. Le forme del libro: aspetti grafico-visuali
6. Produzione e diffusione: dall'elaborazione alla pubblicazione
7. Pratiche di lettura: svolgere e avvolgere
III. Il codice
1. L'affermazione di un nuovo modello di libro: vantaggi, funzioni, significati simbolici
2. Il supporto: la membrana e la carta, tecniche di fabbricazione
3. La tipologia libraria: il codex
4. Il lavoro dello scriba: status sociale, strumenti, posizione, tempi
5. Le forme del libro: aspetti grafico-visuali
6. Produzione e diffusione: il libro d'autore; copiare «per passione», copiare «a prezzo»
7. Pratiche di lettura: sfogliare e postillare
IV. Il libro a stampa
1. Dai primi esperimenti all'ars scribendi artificialiter
2. Il supporto: carte da stampa, membrane e inchiostri
3. La tipologia libraria: i caratteri mobili
4. Una nuova modalità produttiva: nell'officina-tipografica
5. Le forme del libro: aspetti grafico-visuali
6. Produzione e diffusione: dalla bottega di cartoleria all'impresa commerciale
7. Pratiche di lettura: la nascita di un nuovo pubblico
V. Il tablet
1. La diffusione del libro elettronico
2. Il supporto: plastiche e schermi
3. Le tipologie librarie: il Kindle e l'iPad
4. Le forme del libro: aspetti grafico-visuali
5. Produzione e diffusione: immigrati digitali vs nativi digitali
6. Pratiche di lettura: tra Petrarca e Facebook
Riferimenti bibliografici
Indice dei nomi
Indice delle cose notevoli

Acquista:

prezzo di copertina € 22,00
a stampa € 20,90
collana "Le vie della civiltà"
pp. 288, 978-88-15-26517-3
anno di pubblicazione 2016

Leggi anche

copertina La democrazia distributiva
copertina Poveri d'energia
copertina Pianeta Terra
copertina I migliori oggetti della nostra vita