CARLA CASAGRANDE, GIANFRANCO FIORAVANTI (a cura di)

La filosofia in Italia al tempo di Dante

Tra la fine del Duecento e l’inizio del Trecento la filosofia fece ritorno in Italia dopo un’eclissi durata più di settecento anni. Decisiva fu l’apertura a Bologna dei nuovi corsi di logica e filosofia per gli studenti di medicina. I maestri che vi insegnavano si dichiaravano philosophi e della philosophia difendevano l’autonomia rispetto alle altre scienze. Il libro racconta la storia di questa straordinaria e fortunata stagione culturale, ricostruendo il mondo intellettuale di filosofi, medici, letterati e predicatori che agivano in un paesaggio cittadino vivace e complesso, tra aule universitarie, corti signorili e biblioteche conventuali.

Carla Casagrande insegna Storia della filosofia medievale all’Università di Pavia. Tra i suoi libri segnaliamo «I sette vizi capitali. Storia dei peccati nel Medioevo» (con S. Vecchio, Einaudi, 2000) e «Passioni dell’anima. Teorie e usi degli affetti nella cultura medievale» (con S. Vecchio, SISMEL-Ed. del Galluzzo, 2015). Gianfranco Fioravanti ha insegnato Storia della filosofia medievale all’Università di Pisa. Tra i suoi libri ricordiamo da ultimo il commento al «Convivio» nell’edizione delle «Opere» di Dante pubblicato nei Meridiani Mondadori (2014).

Prefazione
PARTE PRIMA: IL RITORNO DEI FILOSOFI IN ITALIA: BOLOGNA 1295
I. Morte e rinascita della filosofia. Da Parigi e Bologna, di Gianfranco Fioravanti
II. La nascita dello Studio di Medicina e Arti a Bologna, di Andrea Tabarroni
1. «Una città adatta allo studio»
2. Medici e «artisti» contro giuristi
3. Dalle scuole all'Università di Medicina e Arti
III. Medici e filosofia, di Chiara Crisciani
1. La medicina: scientia teorica o ars pratica?
2. La complexio. Un concetto limite tra medicina e filosofia
3. La pratica medica
4. Il caso di Pietro d'Abano
IV. I filosofi e la medicina: una progressiva autonomia, di Gianfranco Fioravanti
1. L'autonomia dottrinale
2. L'autonomia istituzionale
V. I filosofi e i medici come gruppo: autorappresentazione e autopromozione, di Chiara Crisciani e Gianfranco Fioravanti
1. I medici
2. I filosofi
VI. I filosofi e gli altri, di Gianfranco Fioravanti
1. Filosofi e teologi
2. Filosofi e giuristi
3. I filosofi e la città
VII. Fare filosofia, di Gianfranco Fioravanti
1. Modi di filosofare
2. Temi centrali del dibattito filosofico
PARTE SECONDA: CONTESTI, TEMI, FIGURE
VIII. Aristotele e la riflessione politica in Italia nel primo Trecento, di Roberto Lambertini
1. Aristotele nelle città: il bene comune
2. Aristotele nelle città: il regimen politicum
3. Aristotele monarchico
4. Aristotele e l'autosufficienza dell'ordine temporale: Dante e Marsilio da Padova
5. La polemica contro la ierocrazia e le risposte di parte papale
IX. La filosofia dal latino al volgare, di Sonia Gentili
1. La traduzione medievale: ideologia di una forma testuale
2. Volgarizzare, non solo tradurre: ideologia della divulgazione, ideale linguistico, destinatari
3. Filosofia e poesia. Traduzioni e rielaborazione della Consolatio boeziana
4. La materia morale volgarizzata: il caso dell'Etica aristotelica in volgare
5. L'impatto dei volgarizzamenti di materia morale sulla letteratura medievale
X. Il Convivio di Dante, di Paolo Falzone
1. La scoperta della filosofia
2. La sfida del Convivio: fare filosofia in volgare
3. La questione del pubblico
4. Morfologia della chiosa e crisi del progetto
5. Il «nuovo cammino». La fondazione del commento filosofico in volgare
6. Estensione e limiti dell'aristotelismo del Convivio
7. Il Convivio e la Commedia
XI. Petrarca e la filosofia, di Sonia Gentili
1. I termini del problema
2. Vita solitaria e vita urbana: temi stoici, temi biblici
3. Parodia e drammatizzazione: contro la dialettica scolastica
4. Flatus vocis, vanitas, errore: la filosofia come coscienza dell'ignoranza
5. Sapere non è sentire. Due conseguenze di una morale anti-intellettualistica
Indice dei nomi

Acquista:

a stampa € 23,00
collana "Le vie della civiltà"
pp. 308, 978-88-15-26516-6
anno di pubblicazione 2016

Leggi anche

copertina Città del Vaticano
copertina Sette modi di dimenticare
copertina Andare per parchi nazionali
copertina Andare per Matera e la Basilicata

Ebook, i libri a portata di click

Attraverso gli ebook, il Mulino propone una parte significativa del proprio catalogo in edizione digitale.
Disponibili in questo sito e nei principali shop online, sono in formato epub e mobi e possono essere letti sui principali reader - compreso il Kindle -, sui tablet - compreso l'Ipad -, negli smartphone e su computer.

Online su Pandoracampus

Studiare in digitale. Pandoracampus è la piattaforma multieditore nata su iniziativa del Mulino. I manuali per l'università e la formazione superiore vanno online in streaming, integrati con la rete e arricchiti da risorse per studiare e insegnare in modo efficace.