il Mulino

Copertina Ritorno a Confucio

Acquista:

a stampa € 18,00
e-book € 12,99
Formato:  ePub , Kindle
collana "Saggi"
pp. 208, Brossura, 978-88-15-25864-9
anno di pubblicazione 2015

MAURIZIO SCARPARI

Ritorno a Confucio

La Cina di oggi fra tradizione e mercato

In Cina lo straordinario sviluppo economico degli ultimi decenni ha promosso un benessere diffuso ma ha anche prodotto o lasciati irrisolti squilibri gravi a livello strutturale, sociale, culturale. Accanto a un numero crescente di ricchi e super ricchi convivono ancora milioni di persone in condizioni di estrema povertà. Nel vuoto ideologico e nello spaesamento esistenziale conseguenti all’esplosione liberista, che cosa si sta delineando in quel vastissimo paese? Per rafforzare il proprio consenso interno e migliorare l’immagine della Cina sullo scacchiere internazionale, il Partito comunista guarda con rinnovato interesse alle radici del suo patrimonio culturale, riscoprendo i principi etici del confucianesimo, garanti del «buon governo» e di quella «società armoniosa» che hanno caratterizzato l’impero per oltre duemila anni.

Maurizio Scarpari ha insegnato Lingua cinese classica all’Università Ca’ Foscari di Venezia. Tra i suoi libri recenti: «Il Confucianesimo. I fondamenti e i testi» (Einaudi, 2010) e «Mencio e l’arte di governo» (Marsilio, 2013); per il Mulino «Il Daoismo» (con A. Andreini, 2007); per le Grandi Opere Einaudi ha curato «La Cina» (2009-2013), sulla civiltà cinese dalle origini ai giorni nostri.

Introduzione
I. Uno sguardo allo sviluppo economico degli ultimi decenni
1. Una crescita inarrestabile
2. Un successo relativo
II. Politiche sociali
1. Il matrimonio
2. La pianificazione delle nascite
3. Il sistema di registrazione della residenza
4. Il sistema di welfare
5. L'istruzione e la ricerca
III. Nuove sfide
1. Rinnovamento o rinascimento?
2. Il nuovo sogno cinese e la «nuova normalità»
3. Il nuovo sogno cinese e i Quattro principi onnicomprensivi
4. Il nuovo sogno cinese e lo stato di diritto: rule of law o rule by law?
5. Etica e potere
IV. Cultura e potere
1. La creazione di un'immagine globale
2. La cultura come anima della nazione
3. La cultura come strumento di prestigio nazionale
4. La cultura come strumento di soft power
5. Gli Istituti Confucio: strumenti di promozione culturale o di propaganda politica?
V. Tradizione e potere
1. Rinascita del confucianesimo
2. Il confucianesimo come sistema ideologico
3. La citazione letteraria nel linguaggio politico contemporaneo
VI. Società e potere
1. Nuove norme di comportamento sociale
2. L'arte del buon governo: il popolo come fondamento della politica
3. Costruire una società prospera e armoniosa
4. Un modello di governo universale
Conclusioni
Appendice. Mosche e tigri, e pure volpi...
Riferimenti bibliografici
Indice dei nomi

Leggi anche

copertina Il miracolo cinese
copertina L'economia cinese
copertina La Cina contemporanea
copertina La Cina dal 1949 a oggi