Copertina L'acqua

Acquista:

prezzo di copertina € 11,00
a stampa € 8,80
e-book € 7,99
Formato:  Kindle , ePub
collana "Farsi un'idea"
pp. 152, Brossura, 978-88-15-25819-9
anno di pubblicazione 2015
nuova edizione

Questo libro discute i termini della «questione acqua» in Italia: quanta ce n’è e da dove viene? Chi la amministra e con quali regole? Chi la gestisce, e con quali risorse economiche? Quanto siamo distanti ancora da un modello di gestione che sappia garantire i bisogni di tutti e insieme salvaguardare le generazioni future? Per colmare questa distanza occorre saper conciliare l’affermazione dei diritti con la consapevolezza che l’acqua è un servizio industriale e richiede organizzazione di uomini, infrastrutture, tecnologia, capitali.

Antonio Massarutto insegna Politica economica e monetaria e Public economics nell’Università di Udine ed è direttore di ricerca allo IEFE, Istitutodi economia e politica dell’energia e dell’ambiente dell’Università Bocconi. Per il Mulino ha già pubblicato «I rifiuti» (2009) e «Privati dell’acqua» (2011). Collabora con il periodico di informazione economica www.lavoce.info.

Introduzione. Non è tutto oro (blu) quel che luccica
1. La risorsa: un dono del cielo gratuito ma limitato
Quanta acqua c'è e da dove viene
Chi la usa e a cosa serve
L'acqua non è scarsa, ma è pesante
Cosa significa «sprecare acqua»?
2. Le regole del gioco
Di chi è l'acqua e chi ha diritto a sfruttarla
Dalla «politica dell'offerta» alla gestione integrata
L'assetto istituzionale in Italia e in Europa
3. I servizi: un prodigio della tecnologia, potenzialmente illimitato, ma costoso
Il ciclo artificiale dell'acqua e i servizi idrici
Il servizio idrico integrato
Altri sistemi di gestione
Quanto costano i servizi idrici e chi li paga
4. Opzioni e strategie
Servono le grandi opere?
Le nuove tecnologie
Risparmiare acqua (con juicio)
5. Le guerre dell'acqua: miti e realà
Chi è in guerra con chi?
Città e campagna
Ricchi e poveri: la vera storia di Cochabamba
Tecnocrati e cittadini
Lupo e agnelli (ovvero, chi sta a monte e chi sta a valle)
Generazioni attuali e generazioni future
6. Pubblico e privato
Cosa vuol dire «privatizzare l'acqua»?
Gestione pubblica, privata, mista: chi è senza peccato scagli la prima pietra
Ma alla fine chi paga?
7. Dal mondo all'Italia: quali sono i nostri veri problemi
Investire in conoscenza e in partecipazione
Lo stato ecologico dei corpi idrici
Vulnerabilità degli approvvigionamenti
Manutenzione straordinaria e ristrutturazione dell'esistente
Il sistema di gestione e di governance
Un nuovo mix tra fiscalità e tariffe
Conclusioni. Per un uso sostenibile dell'acqua
Per saperne di più

Leggi anche

copertina L'economia della conoscenza
copertina La biodiversità
copertina Popolazioni e diversità genetica
copertina Il cambiamento climatico