Fino al 25 luglio -30% sugli e-book / -5% sui libri
spedizione gratuita per corriere a partire da € 32
.

LUIGI CECCARINI

La cittadinanza online

Lo spazio pubblico e la democrazia rappresentativa stanno vivendo importanti sollecitazioni dovute allo sviluppo della comunicazione tecnologica e all’allargamento delle forme di partecipazione. Il concetto e le stesse pratiche di cittadinanza vanno riconfigurandosi, come mostra il libro, che, richiamando l’idea di democrazia del monitoraggio, aiuta a comprendere che cosa significa essere cittadini nel mondo globale al tempo di Internet.

Luigi Ceccarini insegna Scienza politica all’Università Carlo Bo di Urbino, dove coordina le attività di ricerca del Laboratorio di studi politici e sociali (LaPolis). Tra i suoi lavori: «Consumare con impegno. La politica quotidiana tra botteghe del mondo e supermercato» (2008) e, con Ilvo Diamanti e Fabio Bordignon, «Un salto nel voto. Ritratto politico dell’Italia di oggi» (2013), pubblicati da Laterza.

Introduzione
I. Questioni di (s)fondo
1. Ripensare la cittadinanza
2. L'inclusione dei cittadini
3. La parabola del partito
4. Cittadini come audience
5. Nuovi valori e cultura politica
6. Tecnologia e «iperdemocrazia»
7. Disintermediazione e individualizzazione
8. La spinta populista e antipolitica
9. Pervasività 2.0
10. La democrazia in Rete: utopia e distopia
11. Sfere pubbliche e cittadinanza
12. Potere, contropotere e sfiducia
13. Online e offline
II. Cittadinanza, cultura e comunità politica
1. Un concetto complesso e aperto
2. Cittadinanza e democratizzazione
3. La cittadinanza democratica
4. Oltre la forma
5. Cultura civica e cittadinanza
6. Costruire l'identità sociale e politica
7. Socializzazione e generazioni politiche
8. Il cittadino tra stato e società civile
9. Cittadini e processo politico
10. Percorsi di integrazione
III. Cittadini deallineati e critici
1. Il declino di un legame
2. Appartenenza e (s)congelamento
3. Mobilitazione cognitiva e opinione
4. «Bowling alone»?
5. «Single» e «post»
6. Il cittadino critico
7. Il (buon) cittadino
IV. Cittadinanza, partecipazione e (post)democrazia
1. Oltre la rappresentanza democratica
2. Partiti, voto e democrazia
3. Il valore della diffidenza
4. Parabola (post)democratica e «cittadinanza positiva»
5. Partecipazione intermittente, «single» e disintermediata
6. Spazi di partecipazione
7. Media, Internet e cittadinanza
V. «Monitoria» e responsabilità
1. Democrazia, sfiducia e sorveglianza
2. Le dimensioni della «controdemocrazia»
3. La sorveglianza e la Rete
4. Nuovi attori e impegno monitorante
5. Democrazia post-rappresentativa e cittadino controllore
6. La geografia politica del monitoraggio
7. Responsabilità politica e cittadinanza creativa
8. Responsabilità politica e cittadinanza post-moderna
9. Vecchie e nuove logiche dell'azione collettiva
VI. La società politica in Rete
1. Il significato dell'azione collettiva online
2. Cittadini e nuovo sistema mediale
3. Democrazia e immagini della Rete
4. Internet: spazio di coinvolgimento?
5. La politica nella società in Rete
6. La sfera pubblica, il territorio e i pubblici
7. La polarizzazione degli orientamenti
8. L'intreccio tra offline e online
9. Misure della cittadinanza online
Conclusioni
Riferimenti bibliografici

Acquista:

a stampa € 14,00
e-book € 9,99
Formato:  Kindle , ePub
collana "Universale Paperbacks il Mulino"
pp. 232, Brossura, 978-88-15-25715-4
anno di pubblicazione 2015

Leggi anche

copertina La moda
copertina La partecipazione politica
copertina Comunicazione e società
copertina I sindacati