VITO FUMAGALLI

Uomini contro la storia

«Rustici» stroncati dalla fame, nobili che si fanno santi, cittadini in rivolta: un Medioevo che dice no

Contadini, operai, monaci, nobili, borghesi: individui o gruppi che nella società medievale si ribellarono alla posizione cui li condannavano il ceto d’appartenenza e le regole di una società rigida. Il libro narra le loro rivolte, da quella famosa dei Ciompi a Firenze nel 1378 a quella di aristocratici (come Gerardo d’Aurillac poi santo) che abbandonarono lo stile di vita della propria classe nel desiderio di testimoniare una più concreta adesione ai valori della vita cristiana.

Vito Fumagalli (1938-1997) è autore di molti fortunati saggi sulla mentalità, i modi di vita, l’ambiente nel Medioevo tra i quali «Quando il cielo s’oscura» (1997), «La pietra viva» (1988), «Solitudo carnis» (1990), «L’alba del Medioevo» (1993), «Matilde di Canossa» (1996), «Storie di Val Padana» (2012), tutti pubblicati dal Mulino.Vito Fumagalli (1938-1997) è autore di molti fortunati saggi sulla mentalità, i modi di vita, l’ambiente nel Medioevo tra i quali «Quando il cielo s’oscura» (1997), «La pietra viva» (1988), «Solitudo carnis» (1990), «L’alba del Medioevo» (1993), «Matilde di Canossa» (1996), «Storie di Val Padana» (2012), tutti pubblicati dal Mulino.

Prefazione. Una storiografia militante, di Massimo Montanari
Premessa
I. Chierici, nobili e contadini
II. Uomini contro la storia
III. Violenze e ribellioni
IV. La speranza: le folle e la protezione del re
V. La borghesia
VI. Le insurrezioni popolari
VII. Firenze, 1378: la rivolta dei Ciompi
Epilogo
Indici

Acquista:

a stampa € 12,00
e-book € 8,49
Formato:  ePub , Kindle
collana "Intersezioni"
pp. 136, 978-88-15-25391-0
anno di pubblicazione 2015

Leggi anche

copertina Amore senza fine, amore senza fini
copertina Il Congresso di Vienna
copertina Storia della prima Repubblica
copertina Gli Arabi e l'Europa nel Medio Evo