GIAN ENRICO RUSCONI

1914: Attack on the West

"The whole of Germany must throw itself on one enemy - the strongest, most powerful, most dangerous enemy, and that can only be the Anglo-French... Austria's fate will be decided not on the Bug but on the Seine." Alfred von Schlieffen

Was the Great War inevitable? Did the assassination of Archduke Franz Ferdinand in Sarajevo necessarily lead to a world war? Or was it an "improbable" war, which broke out due to a set of misunderstandings and judgement errors? Rusconi describes the feverish and intense political and diplomatic activity of July 1914 and examines war events up to the crucial Battle of the Marne. The fighting was essentially a "German war", waged to break the siege to which Germany was subject at the hands of the Triple Entente linking Russia, France and Great Britain. But the war for continental hegemony was also a "war of civilization" within the West itself. The armed conflict's consequences would be enduring, even in strategic and military terms: World War II began in 1940 with an attack on France, intended as a repetition and revenge for 1914.

Gian Enrico Rusconi formerly taught Political Science at the University of Turin.

Introduzione. Guerra tedesca e guerra di civiltà in Occidente
PARTE PRIMA
I. Dopo Sarajevo. Intese segrete, riti e pressioni diplomatiche
II. Chi decide a Berlino: il cancelliere o il capo di stato maggiore?
III. La Gran Bretagna tra soluzione negoziata della crisi e antagonismo anglo-tedesco
IV. La strategia di rischio del cancelliere Bethmann e il suo fallimento
Interludio. Equilibrio delle potenze, egemonia, rischio di guerra
PARTE SECONDA
V. La Marna. La battaglia che cambia la guerra
VI. La guerra programmata. Il piano Schlieffen e il suo mito
VII. Il «piano Moltke» tra realismo e pessimismo
VIII. La guerra dei professori e le «idee del 1914»
PARTE TERZA
«L'Italietta» che non era tale. Gli impegni verso la Triplice Alleanza
X. Quanto pesano la neutralità italiana e l'intervento
PARTE QUARTA
XI. La replica del 1939 e la sindrome del 1914
XII. «Blitzkrieg». Il piano Schlieffen reinventato e la débâcle francese
XIII. Perché «la lunga guerra tedesca» è fallita?
CONCLUSIONI
Una guerra che si poteva evitare?
La Germania cent'anni dopo
Note
Indice dei nomi

Buy:

book € 24,00
e-book € 16,99
Formato:  ePub , Kindle
series "Biblioteca storica"
"Arte della guerra"
pp. 320, 978-88-15-25098-8
publication year 2014

See also

copertina Caporetto
copertina Il mito della Grande Guerra
copertina L'azzardo del 1915
copertina Israele nell'età antica

Ebook, i libri a portata di click

Attraverso gli ebook, il Mulino propone una parte significativa del proprio catalogo in edizione digitale.
Disponibili in questo sito e nei principali shop online, sono in formato epub e mobi e possono essere letti sui principali reader - compreso il Kindle -, sui tablet - compreso l'Ipad -, negli smartphone e su computer.

Online su Pandoracampus

Studiare in digitale. Pandoracampus è la piattaforma multieditore nata su iniziativa del Mulino. I manuali per l'università e la formazione superiore vanno online in streaming, integrati con la rete e arricchiti da risorse per studiare e insegnare in modo efficace.