MAURIZIO BETTINI

Elogio del politeismo

Quello che possiamo imparare oggi dalle religioni antiche

«Se si parte dal principio che gli dèi sono molti viene meno il motivo per affermare che quelli degli altri sono falsi dèi o demoni… All’interno delle nostre società, l’adozione di alcuni quadri mentali propri del politeismo ridurrebbe senz’altro il tasso di conflittualità fra le diverse religioni monoteistiche e le loro interne suddivisioni»

Duemila anni di monoteismo ci hanno abituato a ritenere che Dio non possa essere se non unico, esclusivo, vero. Al contrario, il politeismo antico prevedeva la possibilità di far corrispondere fra loro dèi e dèe appartenenti a culture diverse (la greca Artemis alla romana Diana, l’egizia Isis alla greca Athena), ovvero di accogliere nel proprio pantheon divinità straniere. Questa disposizione all’apertura ha fatto sì che il mondo antico non abbia conosciuto quella violenza a carattere religioso che invece ha insanguinato, e spesso ancora insanguina, le culture monoteiste. È possibile attingere oggi alle risorse del politeismo per rendere più agevoli e sereni i rapporti fra le varie religioni?

Maurizio Bettini insegna Antropologia del Mondo antico all’Università di Siena. Con il Mulino ha pubblicato «Affari di famiglia. La parentela nella letteratura e nella cultura antica» (2009) e «Contro le radici» (2012); dirige la collana «Antropologia del mondo antico». Collabora con «la Repubblica».

Introduzione. Gli dèi in esilio
I. Il sacrificio del presepio e le bombe alla moschea
II. Statuette di fine d'anno. Animali, pastori, Re magi
III. Statuette di fine d'anno. Sigilla, Sigillaria e Compitalia
IV. Una vita di statuette. Il larario
V. Non avrai altro dio
VI. Tradurre gli dèi, tradurre Dio
VII. Paradossi grammaticali: il nome di Dio
VIII. L'interpretatio degli dèi
IX. Il politeismo, curiosità e conoscenza
X. I monoteismi sarebbero forse dei politeismi mascherati?
XI. Tolleranza vs. interpretatio
XII. Il politeismo come linguaggio
XIII. Dare cittadinanza agli dèi
XIV. La lunga ombra delle parole
XV. Il crepuscolo della scrittura
Appendici
1. Tolleranza e intolleranza religiosa nel mondo antico
2. Venture e sventure di paganus
Riferimenti bibliografici
Indice dei nomi e dei personaggi

Acquista:

prezzo di copertina € 12,00
a stampa € 10,20
e-book € 8,49
Formato:  ePub , Kindle
collana "Intersezioni"
pp. 160, 978-88-15-25097-1
anno di pubblicazione 2014

Leggi anche

copertina La peste
copertina Frugalità
copertina Non occorre essere stupidi per fare sciocchezze
copertina Creatività e innovazione

Ebook, i libri a portata di click

Attraverso gli ebook, il Mulino propone una parte significativa del proprio catalogo in edizione digitale.
Disponibili in questo sito e nei principali shop online, sono in formato ePub e Mobipocket e possono essere letti sui principali reader - compreso il Kindle -, sui tablet - compreso l'iPad -, negli smartphone e su computer.

Online su Pandoracampus

Studiare in digitale. Pandoracampus è la piattaforma multieditore nata su iniziativa del Mulino. I manuali per l'università e la formazione superiore vanno online in streaming, integrati con la rete e arricchiti da risorse per studiare e insegnare in modo efficace.