CLAUDIO GIUNTA

Una sterminata domenica

Saggi sul paese che amo

Viaggi nella tragicommedia italiana

C’era una volta il viaggio in Italia. Ma oggi che i luoghi geografici (città/campagna, nord/sud, montagna/pianura) sono diventati molto più omogenei di quanto fossero un tempo, i luoghi davvero significativi, perché davvero diversi gli uni dagli altri, sono gli àmbiti, le sfere, i microcosmi, o comunque si vogliano chiamare quei piccoli pezzi di realtà che formano il mosaico della grande realtà nazionale. «Una sterminata domenica» racconta alcuni di questi luoghi reali o metaforici: un posto di vacanza che assomiglia a un caso di studio per sociologi, la retorica dell’infotainment, la retorica della politica, il calcio, la radio, il pop, un festival per scrittori, le biblioteche, la religione. Alla fine, tutti luoghi anche divertenti: basta non rimanerci troppo.

Claudio Giunta insegna Letteratura italiana nell’Università di Trento. I suoi libri più recenti sono «Il paese più stupido del mondo» (Il Mulino, 2010), «Come si diventa ‘Michelangelo’» (Donzelli, 2011) e un commento alle «Rime» di Dante per i Meridiani Mondadori (2011). Il suo sito è www.claudiogiunta.it.

Acquista:

a stampa € 16,00
e-book € 11,99
Formato:  ePub , Kindle
collana "Intersezioni"
pp. 288, 978-88-15-24715-5
anno di pubblicazione 2013

Leggi anche

copertina Storia del monachesimo medievale
copertina Un futuro più giusto
copertina Progresso
copertina Buio