ITANES

Voto amaro

Disincanto e crisi economica nelle elezioni del 2013

Le elezioni che hanno visto il numero più elevato di elettori nella storia repubblicana cambiare voto

Dovevano finalmente chiudere un ciclo vizioso e segnare un radicale rinnovamento. Non è stato così e le elezioni del febbraio 2013 hanno lasciato tutti con l’amaro in bocca: certamente il Pd, vincitore designato e mancato, ma anche il Pdl, orfano di metà del proprio elettorato 2008. Certamente il nuovo centro montiano, rimasto ben al di sotto delle aspettative, ma anche Rivoluzione civile di Ingroia, rimasta addirittura fuori dal Parlamento. Certamente Lega e Sel, ridotte al ruolo di gregari nelle rispettive coalizioni, ma perfino l’M5S, protagonista di un successo tanto ampio da minacciarne paradossalmente la coesione. Soprattutto, l’ennesimo boccone amaro è stato ingoiato dal paese. Siamo così riusciti nel capolavoro di inventare un gioco in cui tutti perdono? Risponde Itanes, alla luce di quanto è successo qualche mese fa e potrebbe succedere tra qualche mese.

L’Associazione Itanes (Italian National Elections Studies) conduce un programma pluriennale di ricerca sul comportamento elettorale e le opinioni politiche degli italiani, che vede impegnate alcune università e l’Istituto «Carlo Cattaneo» di Bologna. Di Itanes il Mulino ha pubblicato «Perché ha vinto il centro destra» (2001), «Sinistra e destra» (2006), «Dov’è la vittoria?» (2006) e «Il ritorno di Berlusconi» (2008).

Introduzione, di Paolo Bellucci e Paolo Segatti
I. I risultati elettorali: bipolarismo addio?, di Roberto D'Alimonte, Aldo Di Virgilio e Nicola Maggini
II. La campagna elettorale sui media, di Guido Legnante, Paolo Mancini, Gianpietro Mazzoleni e Franca Roncarolo
III. I flussi di voto e lo spazio politico, di Lorenzo De Sio e Hans M. Schadee
IV. Le basi sociali del voto, di Marco Maraffi, Andrea Pedrazzani e Luca Pinto
V. Berlusconi tra elettori fedeli e defezioni, di Gianluca Passarelli e Dario Tuorto
VI. Perché il Pd ha perso le elezioni, di Cristiano Vezzoni
VII. La sfida di Scelta civica al bipolarismo, di Monica Poletti e Paolo Segatti
VIII. La sfida del Movimento 5 stelle, di Roberto Biorcio
IX. Il rapporto degli italiani con la politica, di Giancarlo Gasperoni
X. Sinistra e destra: un'Italia di moderati e conservatori, di Delia Baldassarri
XI. Alla ricerca di un leader, di Mauro Barisione, Patrizia Catellani e Diego Garzia
XII. L'impatto della crisi economica sul voto, di Nicoletta Cavazza, Piergiorgio Corbetta e Michele Roccato
XIII. Dopo l'Ici, l'Imu: le conseguenze politiche di un'imposta, di Paolo Bellucci
XIV. Quale e quanta Europa in campagna elettorale e nel voto degli italiani, di Marinella Belluati e Fabio Serricchio
XV. Web, giovani e voto, di Sara Bentivegna e Luigi Ceccarini
Conclusioni, di Paolo Bellucci e Paolo Segatti

Acquista:

a stampa € 16,00
e-book € 11,99
Formato:  Kindle , ePub
collana "Contemporanea"
pp. 216, 978-88-15-24712-4
anno di pubblicazione 2013

Leggi anche

copertina Il partito di Grillo
copertina Mappe dell'Italia politica
copertina Patti territoriali
copertina Il welfare

Ebook, i libri a portata di click

Attraverso gli ebook, il Mulino propone una parte significativa del proprio catalogo in edizione digitale.
Disponibili in questo sito e nei principali shop online, sono in formato ePub e Mobipocket e possono essere letti sui principali reader - compreso il Kindle -, sui tablet - compreso l'iPad -, negli smartphone e su computer.

Online su Pandoracampus

Studiare in digitale. Pandoracampus è la piattaforma multieditore nata su iniziativa del Mulino. I manuali per l'università e la formazione superiore vanno online in streaming, integrati con la rete e arricchiti da risorse per studiare e insegnare in modo efficace.