PAOLO PRODI

Il sovrano pontefice

Un corpo e due anime: la monarchia papale nella prima età moderna

«una pietra miliare nello studio del papato moderno
e del suo rapporto con l’evoluzione politica dell’Europa moderna»
American Historical Reviewx

Rovesciando una prospettiva tradizionale che vedeva nello stato della Chiesa un ingombrante residuo dell’epoca precedente e un ostacolo allo sviluppo delle forme statuali moderne, questo saggio ormai classico mostra come il pontefice, a un tempo sovrano di uno stato territoriale e capo della cristianità, papa-re, in quello sviluppo giocò in realtà un ruolo decisivo. La monarchia papale fornisce infatti allo Stato il modello per incorporare la religione all’interno della politica e per costruire le moderne chiese territoriali. È questa l’eredità che il papato della prima età moderna ha lasciato alla Chiesa e allo Stato dei secoli successivi.

Paolo Prodi è professore emerito dell’Università di Bologna. Con il Mulino ha pubblicato anche «Il sacramento del potere» (1992), «Una storia della giustizia» (2000), «Settimo non rubare» (2009). Nel 2012 è iniziata la raccolta dei suoi scritti, di cui sono usciti i primi tre volumi: «Storia moderna o genesi della modernità?», «Cristianesimo e potere», «Profezia vs utopia».

Premessa
1. Una nuova monarchia: dalla terre di san Pietro al principato
2. Il sovrano: principe e pastore
3. Il potere e l'immagine
4. L'ordinamento giuridico: diritto canonico e diritto civile
5. La macchina del governo tra politica e religione
6. Sacerdozio e magistrato politico: chierici e laici
7. Ragion di Stato e ragion di Chiesa: la Riforma tridentina e il caso di Bologna
8. Esercizio del primato e politica estera
Considerazioni penultime
Opere utilizzate
Postfazione
Indice dei nomi

Acquista:

prezzo di copertina € 15,00
a stampa € 12,00
collana "Storica paperbacks"
pp. 448, 978-88-15-24676-9
anno di pubblicazione 2013

Leggi anche

copertina Breve storia del concilio Vaticano II
copertina Profezia vs utopia
copertina Storia del Regno delle Due Sicilie
copertina La guerra dei Cent'anni