Fino al 25 luglio -30% sugli e-book / -5% sui libri
spedizione gratuita per corriere a partire da € 32
.

GIOVANNI BRIZZI

Il guerriero, l'oplita, il legionario

Gli eserciti nel mondo classico

«con certezza uno dei maggiori contributi italiani alla riflessione sulla guerra nell’antichità... un classico al quale ogni studio di storia militare classica deve fare riferimento»
IL GIORNALE

La figura del legionario romano è portatrice di valori che sono espressione di un profondo senso del dovere nei confronti dello Stato. A partire dagli archetipi omerici del guerriero e dall’analisi delle battaglie e degli armamenti oplitici, il libro illustra questa figura nel contesto degli ordinamenti militari prima greci, poi romani, cogliendo le trasformazioni di età monarchica, repubblicana e imperiale. Sono così descritti tattiche, armi ed equipaggiamenti dei legionari, nonché il loro universo culturale, politico e sociale, nel quadro più ampio dell’evoluzione storica degli eserciti nel mondo classico.

Giovanni Brizzi è professore ordinario di Storia romana nell’Università di Bologna. Tra i suoi libri ricordiamo «Scipione e Annibale. La guerra per salvare Roma» (Laterza, 2007) e «Roma. Potere e identità dalle origini alla nascita dell’Impero cristiano» (Pàtron, 2012).

Introduzione
I. La Grecia
II. Roma: le origini
III. Cartagine e Roma
IV. Verso l'impero mondiale
V. L'età imperiale
Appendice. Gli sviluppi dell'esercito in età tardoantica
Indice dei nomi

Acquista:

a stampa € 12,00
collana "Storica paperbacks"
pp. 240, Brossura, 978-88-15-24653-0
anno di pubblicazione 2013

Leggi anche

copertina Gli schiavi nel mondo greco e romano
copertina Il federalismo greco
copertina Storia economica dell'Europa pre-industriale
copertina I rischi della libertà