ALBERTO MELLONI

Il conclave

Storia dell'elezione del Papa

Letteralmente «luogo chiuso in cui si riuniscono i cardinali per eleggere il pontefice», il conclave è un’istituzione quasi millenaria che si immagina caratterizzata per le procedure immutabili e fuori del tempo. Ripercorrendo la storia dell’elezione del papa nelle sue complesse stratificazioni politiche e teologiche, fino alle innovazioni novecentesche del «conclave segreto», Alberto Melloni mostra come quest’assemblea adatti procedure e intenti al bisogno di dare un vescovo a Roma e un pastore alla chiesa universale. Questa nuova edizione è arricchita da un’analisi del conclave del 2005 e da una valutazione storica dell’inatteso gesto di Benedetto XVI, che rinunciando al soglio nel febbraio 2013 ha portato, per la prima volta dopo molti secoli, a un conclave destinato a eleggere il successore di un pontefice ancora vivente.

Alberto Melloni ordinario di Storia del cristianesimo nell'Università di Modena-Reggio Emilia, e titolare della cattedra Unesco sul pluralismo religioso e la pace dell'Università di Bologna, dirige la Fondazione per le scienze religiose Giovanni XXIII di Bologna. Tra le sue pubblicazioni più recenti: «Papa Giovanni» (Einaudi, 2009), «Le cinque perle di Giovanni Paolo II» (Mondadori, 2011) e «Dossetti e l’indicibile» (Donzelli 2013). Per la Treccani ha diretto «Cristiani d’Italia» (2011) e: «Costantino - Enciclopedia costantiniana». La prima edizione di questo libro è stata tradotta in tedesco, spagnolo, portoghese e polacco.

Acquista:

a stampa € 15,00
e-book € 10,99
Formato:  Kindle , ePub
collana "Saggi"
pp. 220, Brossura, 978-88-15-24556-4
anno di pubblicazione 2013

Leggi anche

copertina Giuseppe Dossetti: la fede e la storia
copertina Studi gramsciani nel mondo
copertina La sinistra fascista
copertina Culture del consumo