il Mulino

Copertina I filosofi in Grecia e a Roma

Acquista:

a stampa € 24,00
collana "Le vie della civiltà"
pp. 280, Brossura, 978-88-15-24151-1
anno di pubblicazione 2013

GIUSEPPE CAMBIANO

I filosofi in Grecia e a Roma

Nella cultura moderna i filosofi sono apparsi di volta in volta educatori dell’umanità, organizzatori di cultura o professori universitari, antesignani dello scienziato o intellettuali organici e così via. Nessuna di queste immagini, tuttavia, dà conto pienamente della figura del filosofo antico. Il volume, nello spiegare che cosa significava essere filosofi in Grecia e a Roma, risponde a una serie di interrogativi cruciali: quali furono i loro rapporti con la società e con il potere politico? Attraverso quali forme di insegnamento e quali generi letterari presentarono le loro idee filosofiche? Quali effetti produsse per la vita filosofica l’introduzione del cristianesimo? Esistono rapporti di continuità o discontinuità tra il filosofo antico e i filosofi moderni?

Giuseppe Cambiano insegna Storia della filosofia antica nella Scuola Normale Superiore di Pisa. Fra i suoi libri ricordiamo: «Polis. Un modello per la cultura europea» (Laterza, 2000), «Figure, macchine, sogni. Studi sulla scienza antica» (Ed. di Storia e Letteratura, 2006). Con il Mulino ha pubblicato anche «Perché leggere i classici» (2011).

Introduzione
I. Le metamorfosi del filosofo
II. I filosofi nelle città e nell'impero
III. Gli strumenti dei filosofi: oralità e scrittura
IV. I filosofi e l'uso del passato
Conclusione. Filosofo antico e filosofi moderni
Cronologia
Abbreviazioni
Bibliografia
Indice dei nomi

Leggi anche

copertina I greci e i loro dei
copertina Se non esiste Dio
copertina Il problema dell'ateismo
copertina La nascita della categoria del politico in Grecia