il Mulino

Copertina Uguaglianza

Acquista:

a stampa € 15,00
collana "Lessico della politica"
pp. 268, Brossura, 978-88-15-24059-0
anno di pubblicazione 2012

RICCARDO CAPORALI

Uguaglianza

Nel mondo antico l’uguaglianza è limitata dalla differenza gerarchica, fino al paradosso di Atene, culla della democrazia europea e, insieme, luogo di schiavitù. Più tardi, su tale concetto la cultura cristiano-medievale fonda l’idea di una fratellanza universale. E ancora la filosofia politica moderna costruisce lo Stato partendo dall’assioma di un’uguaglianza naturale tra gli individui, che però nella realtà si trova a fare i conti con coppie dialettiche quali cittadino-straniero, padrone-schiavo, uomo-donna. Oggi i fenomeni globali sfidano l’uguaglianza sul terreno della sua contraddittoria universalità.

Riccardo Caporali insegna Filosofia morale nell’Università di Bologna. Con il Mulino ha pubblicato anche «Heroes gentium. Sapienza e politica in Vico» (1992).

Prefazione
I. Schiavi, liberi, disuguali
II. L'uguaglianza innocente e perduta
III. Origini del Moderno
IV. L'uguaglianza dei moderni
V. L'uguaglianza dei Lumi
VI. Dialettiche dell'uguaglianza
VII. Paradossi dell'uguaglianza: il Novecento
Conclusione
Letture consigliate
Indice dei nomi

Leggi anche

copertina Rivoluzione
copertina Stato
copertina Democrazia
copertina Giustizia