FRANCO CASSANO

Partita doppia

Appunti per una felicità terrestre

«Ogni straordinaria positività comporta una straordinaria negatività. Qui è il cuore della terribile ambivalenza dell’agire umano, cioè del suo doppio valore, della sua doppiezza»
Alessandro Dal Lago

L’ambivalenza del mondo, l’impossibilità di ricondurre le azioni e gli atteggiamenti degli uomini nelle griglie di una contabilità semplice è il filo conduttore che attraversa questa galleria di personaggi, grandi e piccoli. Eroi e camerieri, santi e inquisitori, volontari e disertori, spiriti leggeri e fanatici… una commedia umana dove la crudeltà delle grandi vocazioni si accompagna alla mediocrità della virtù. Tra i due opposti modelli forse la soluzione è riconoscere la fondamentale ambivalenza degli uomini, unica via per chi cerchi di costruire la propria felicità senza distruggere quella altrui.

Franco Cassano insegna Sociologia e Sociologia della conoscenza nell’Università di Bari. Con il Mulino ha pubblicato anche «Approssimazione» (1989), «Modernizzare stanca» (2001, nuova ed. 2011) e «Tre modi di vedere il Sud» (2009). Il suo ultimo libro è «L’umiltà del male» (Laterza, 2011).

Introduzione
1. I profughi del senso
2. La vista del cameriere
3. Essere vinti
4. Santi e inquisitori
5. Disertori e volontari
6. Partita doppia
7. L'elezione fredda
8. Mediare le terre

Acquista:

prezzo di copertina € 12,00
a stampa € 11,40
collana "Biblioteca paperbacks"
pp. 148, Brossura, 978-88-15-24012-5
anno di pubblicazione 2012

Leggi anche

copertina Storia della prima Repubblica
copertina Gli Arabi e l'Europa nel Medio Evo
copertina L'Italia e il confine orientale
copertina Un paese di romantici briganti