CARLO M. CIPOLLA

Tre storie extra-vaganti

"Quarant'anni di ricerche e di indagini storiche mi hanno convinto che l'uomo non impara un accidente di nulla n? dalla sua esperienza n? da quella, collettiva o individuale, dei suoi simili e continua a ripetere con monotonica pervicacia gli stessi errori e gli stessi misfatti".

Storie curiose, fuori del comune (extra vaganti, appunto), divertenti, ma tutte rigorosamente vere, quelle raccontate in questo libretto. La prima storia ? ambientata nel XIV secolo e vede protagonista una potentissima consorteria di banchieri fiorentini, i Bardi. La seconda ricostruisce un singolare brutto scherzo giocato dagli Europei ai Turchi nel secolo XVII. Nell'ultima sono commentati due famosi trattati francesi del XVII e XVIII secolo dedicati al commercio e alle manifatture del tempo, in cui abbondano giudizi, acuti e gustosi, su genti e popoli.

Carlo M. Cipolla (1922-2000) ? autore, oltre che della grande sintesi sulla "Storia economica dell'Europa pre-industriale", di arguti saggi brevi tra cui "Allegro ma non troppo", "Miasmi e umori", "Il burocrate e il marinaio", "Conquistadores, pirati, mercatanti", "Le macchine del tempo" e "Vele e cannoni", tutti editi dal Mulino.

Acquista:

prezzo di copertina € 10,00
a stampa € 9,50
collana "Intersezioni"
pp. 96, 978-88-15-23428-5
anno di pubblicazione 2011
Nuova edizione

Leggi anche

copertina Conquistadores, pirati, mercatanti
copertina Le macchine del tempo
copertina Vele e cannoni
copertina Piccole cronache