FABIO MERUSI, MICHELE PASSARO

Le autorità indipendenti

Regolano, vigilano, sanzionano, autorizzano; talvolta invocate, più spesso criticate e giudicate "irresponsabili". Cosa sono e a cosa servono le autorità indipendenti? Dall'Antitrust alla Consob, all'Autorità garante per la comunicazione a quella per la privacy o di regolazione dell'energia, hanno tutte una caratteristica comune: neutralità e indipendenza dal potere politico. In questa nuova edizione, si chiariscono anche gli assetti dettati dalla normativa dell'Unione europea, che sottraendole ai legislatori nazionali vuole farne degli enti autarchici dello Stato semifederale europeo a tutela della libertà economica ma anche di nuovi diritti "politici" come, ad esempio, il diritto alla salute.

Fabio Merusi insegna Diritto amministrativo nell'Università di Pisa. Tra le sue pubblicazioni per il Mulino "Le leggi del mercato" (2002) e "Sentieri interrotti della legalità" (2007). Michele Passaro, avvocato, è responsabile dell'Unità procedimenti e istruttorie dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas. E' autore di numerose pubblicazioni nel campo del diritto costituzionale e amministrativo.

Introduzione. Potentati che vengono da lontano
1. Quali sono le autorità considerate indipendenti
2. Le caratteristiche delle amministrazioni indipendenti
3. Attività e funzioni delle amministrazioni indipendenti
4. La responsabilità delle autorità indipendenti
Conclusioni. Uno sguardo al futuro
Per saperne di più

Acquista:

a stampa € 11,00
e-book € 6,49
Formato:  ePub , Kindle
collana "Farsi un'idea"
pp. 136, 978-88-15-23308-0
anno di pubblicazione 2011

Leggi anche

copertina Arbitri dei mercati
copertina Le pubbliche amministrazioni in Italia
copertina Le Autorità indipendenti
copertina Autorità