Copertina Giovani senza futuro?

Acquista:

prezzo di copertina € 28,00
a stampa € 22,40
collana "Pubblicazioni Arel"
pp. 408, Brossura, 978-88-15-14719-6
anno di pubblicazione 2012

CARLO DELL'ARINGA, TIZIANO TREU (a cura di)

Giovani senza futuro?

Proposte per una nuova politica

Mai come in questo periodo la politica e l'economia si sono occupati, almeno a parole, dei giovani. Eppure mai come in questo periodo i giovani si sono trovati a fare i conti con una situazione difficilissima, al punto da farli dubitare di quello che proprio loro dovrebbero possedere più degli altri: la fiducia nel futuro. Negli anni che hanno preceduto la crisi globale, tra il 2000 e il 2007, in Italia il tasso di occupazione giovanile - l'età di riferimento è quella compresa tra i 15 e i 29 anni - era aumentato soltanto di mezzo punto percentuale, meno che negli altri paesi europei. La differenza rimaneva molto elevata: 39,6% il tasso di occupazione nel nostro paese contro il 53,5% nella media dell'Europa dei Quindici. Con la crisi, il peggioramento delle condizioni dei giovani nel mercato del lavoro in Italia è stato forte e il tasso di occupazione è sceso di oltre 5 punti, ben più della media europea: si calcola che siano circa 2 milioni coloro che restano fuori sia dall'occupazione che dai processi di istruzione e formazione. È arrivato il momento di una nuova politica. I curatori di questo volume analizzano le migliori pratiche europee per occupare i giovani, dando voce a protagonisti e referenti a tutto campo, nello sforzo di individuare un percorso che cambi davvero l'approccio, fin qui parcellizzato, a uno dei principali problemi del nostro tempo.

Contributi di: Giorgio Allulli, Bruno Anastasia, Marina Barbini, Paolo Borioni, Lorenzo Cappellari, Daniele Checchi, Michele Colasanto, Simona Comi, Paolo De Nardis, Fedele De Novellis, Francesco Delzio, Marco Leonardi, Massimo Livi Bacci, Claudio Lucifora, Marianna Madia, Agostino Megale, Marco Meloni, Daniela Oliva, Angelo Pandolfo, Edoardo Patriarca, Giulio Piccirilli, Alessandro Rosina, Manuela Samek Lodovici, Giorgio Santini, Renata Semenza, Paolo Sestito, Roberto Torrini, Pier Antonio Varesi, Eleonora Valtolina.

Carlo Dell'Aringa Carlo Dell'Aringa insegna Economia politica all'Università Cattolica di Milano. È stato presidente di Aran (Agenzia del Pubblico Impiego), di Isfol (Istituto di ricerca sui temi del lavoro). È stato presidente e membro dei comitati esecutivi di associazioni, nazionali e internazionali, di studiosi di economia del lavoro e di relazioni industriali. Ha pubblicato volumi e articoli sui temi delle politiche del lavoro, della contrattazione collettiva e della determinazione dei salari. Ha curato, con Tiziano Treu, "Le riforme che mancano. Trentaquattro proposte per il welfare del futuro", Arel - il Mulino, 2009. È, sempre con Treu, coordinatore scientifico del mensile di approfondimento "Arel - Europa Lavoro Economia". Tiziano Treu, ordinario di Diritto del lavoro presso l'Università Cattolica di Milano. Senatore della Repubblica, nella XVI legislatura è vicepresidente della XI Commissione Lavoro e previdenza sociale del Senato. È stato ministro del Lavoro nei governi Dini e Prodi e ministro dei Trasporti nel governo D'Alema. Autore di numerosi saggi e volumi di diritto del lavoro, diritto sindacale e relazioni industriali, italiani e comparati. Ha curato, con Carlo Dell’Aringa, "Le riforme che mancano. Trentaquattro proposte per il welfare del futuro", Arel - il Mulino, 2009. È, sempre con Dell’Aringa, coordinatore scientifico del mensile di approfondimento "Arel - Europa Lavoro Economia".

Leggi anche

copertina Welfare e promozione delle capacità
copertina Valorizzare le donne conviene
copertina Porzûs
copertina I rischi della libertà