il Mulino

Copertina La rivoluzione industriale inglese

Acquista:

a stampa € 29,00
collana "Le vie della civiltà"
pp. 400, Brossura, 978-88-15-14666-3
anno di pubblicazione 2011

ROBERT C. ALLEN

La rivoluzione industriale inglese

Una prospettiva globale

Perch? la rivoluzione industriale ? avvenuta proprio in Inghilterra e non altrove, in Europa o in Asia? Per rispondere a questo interrogativo, Allen colloca la rivoluzione industriale in una prospettiva globale. Nel panorama generale dell'economia del Sei-Settecento, l'Inghilterra aveva, in rapporto agli altri paesi, salari pi? alti e costi pi? bassi per l'energia. Un contesto quanto mai favorevole agli sviluppi tecnologici che stanno alla base della rivoluzione industriale e che si traducono nella macchina a vapore, nella filatura meccanica, nell'uso del carbone fossile al posto del carbone di legna nell'industria metallurgica. Quando poi nel corso dell'Ottocento queste nuove tecnologie diventeranno meno costose la rivoluzione industriale si diffonder? dall'Inghilterra al resto del mondo.

Robert C. Allen insegna Storia economica nell'Universit? di Oxford. Fra le sue pubblicazioni: "Enclosure and the Yeoman" (1992), "Farm to Factory: A Reassessment of the Soviet Industrial Revolution" (2003).

Premessa
Introduzione. La rivoluzione industriale e l'economia preindustriale
Parte prima: l'economia preindustriale
I. L'economia degli alti salari nella Gran Bretagna preindustriale
II. La rivoluzione agraria
III. Un'economia dell'energia a basso prezzo
IV. Perché l'Inghilterra ebbe successo
Parte seconda: la rivoluzione industriale
V. Perché la rivoluzione industriale avvenne in Gran Bretagna?
VI. La macchina a vapore
VII. Il cotone
VIII. La fusione a coke
IX. Inventori, Illuminismo e capitale umano
X. Dalla rivoluzione industriale allo sviluppo economico moderno
Riferimenti bibliografici
Indice dei nomi

Leggi anche

copertina La Persia antica
copertina Introduzione alla storia economica
copertina La sociologia dell'arte
copertina Espansione europea e capitalismo