Copertina Fare i conti con la crisi

Acquista:

a stampa € 16,00
collana "Pubblicazioni Arel"
pp. 184, Brossura, 978-88-15-13816-3
anno di pubblicazione 2010

La crisi finanziaria, la cui origine può essere rintracciata nella bolla del settore immobiliare degli Stati Uniti, si è rapidamente diffusa attraverso il collocamento sui mercati internazionali di titoli di finanza strutturata da parte delle principali banche d'affari. Agli squilibri finanziari che ne sono derivati si sono sommate le tensioni economiche che da tempo erano leggibili negli indicatori macroeconomici e nelle tensioni dei prezzi delle materie prime. Questo volume raccoglie la testimonianza di un ciclo di seminari organizzato dall'Arel con l'obiettivo di interrogarsi sulle cause e le prospettive evocate da quella che si è fin da subito rivelata la prima crisi globale che il mondo abbia conosciuto dagli anni Trenta. Il volume vuole contribuire a diffondere la consapevolezza della necessità di fare i conti con la crisi, in un orizzonte d'impegno che sollecita interventi di breve e di lungo periodo. Dalla riforma dell'architettura della vigilanza finanziaria, al cambiamento dei modelli di business delle banche, alla sperimentazione di nuovi criteri di misurazione della performance economica e del progresso sociale.

Jean-Paul Fitoussi è professore all'Institute d'Etudes Politiques di Parigi e docente di Economic Policy presso la Luiss-Guido Carli di Roma. Pietro Ginefra è responsabile dal 2003 della delegazione della Banca d'Italia per Giappone, Corea, Indonesia, Malesia, Singapore e Tailandia. Rainer Masera è professore di Politica economica e preside della Facoltà di Economia dell'Università G. Marconi di Roma. È membro del Gruppo de Larosière e componente del Board della Bei. Andrea Paci è professore ordinario di Economia e gestione delle imprese presso la Facoltà di Economia dell'Università di Firenze e consigliere indipendente nel Cda di Mps Venture Sgr. Giuseppe Roma è direttore generale del Censis. È stato docente presso la Scuola di Specializzazione dell'Università Sapienza di Roma e di Urban Management presso la Terza Università di Roma. Luigi Spaventa è professore emerito presso l'Università Sapienza di Roma, Trustee dell'International Accounting Standards Committee (Iasc) Foundation e Research Fellow presso il Centre for Economic Policy Research di Londra.

Leggi anche

copertina L'economia istituzionalista
copertina L'industria chimica italiana e l'Imi
copertina Qualcosa di sinistra
copertina Verso Bad Godesberg