Fino al 25 luglio -30% sugli e-book / -5% sui libri
spedizione gratuita per corriere a partire da € 32
.

MARIA A. BRANDIMONTE

La distrazione

"Non si può tenere a mente tutto". Con questa frase spesso ci giustifichiamo di distrazioni che continuamente sperimentiamo nella nostra quotidianità e che talvolta possono avere conseguenze tragiche sulla vita delle persone. Ma la distrazione svolge anche un'importante funzione positiva quando, ad esempio, ci allontana da emozioni negative. E soprattutto non è, come erroneamente saremmo portati a credere, l'opposto dell'attenzione. L'autrice del volume, servendosi anche di interessanti incursioni nella letteratura e nella filosofia, ci offre un quadro completo di questo complesso meccanismo dell'intelletto umano: cosa è e come funziona, come riuscire a controllarla, quali sono i suoi costi e i suoi benefici, infine qual è la sua relazione con altri fondamentali processi mentali come le emozioni e la memoria.

Maria A. Brandimonte insegna Psicologia dei processi cognitivi nell'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli. Tra le sue pubblicazioni, "Psicologia della memoria" (Carocci, 2004) e "Prospective Memory: Theory and Applications" (con G.O. Einstein e M.A. McDaniel, Lawrence Erlbaum, 1996).

Prefazione
1. La grande famiglia della distrazione
2. Distrazione e incoscienza
3. Distrazione e memoria
4. Dimenticare il futuro: distrazione e ricordo di intenzioni
5. Distrazione ed emozioni
6. Resistere alla distrazione
7. Distrazione adattiva e disadattiva
Appendice. Siete distratti? Un questionario per verificarlo
Per saperne di più

Acquista:

a stampa € 11,00
e-book € 6,49
Formato:  ePub , Kindle
collana "Farsi un'idea"
pp. 128, Brossura, 978-88-15-13060-0
anno di pubblicazione 2009

Leggi anche

copertina Il cervello
copertina La memoria
copertina Lo stress
copertina La legge finanziaria