RONY HAMAUI, MARCO MAURI

Economia e finanza islamica

65 paesi con più di 600 istituzioni finanziarie totalmente islamiche o dotate di uno sportello islamico, circa 500 fondi di investimento: un'industria nata meno di trent'anni fa che sta occupando un ruolo sempre più importante sulla scena internazionale. È un modo diverso di intendere economia e finanza, fatto di pratiche, transazioni e contratti finanziari conformi ai dettami della "shari'a". Nel volume si fa luce sui principi ispiratori e sui meccanismi di questo sistema: dall'evoluzione storica delle strutture economiche e finanziarie del mondo musulmano fino al funzionamento di una banca islamica e alle sue differenze con quelle convenzionali; dalle caratteristiche del mercato islamico dei capitali fino al controverso rapporto col sistema di microcredito.

Rony Hamaui è amministratore delegato di Mediofactoring, società del gruppo Intesa SanPaolo. Ha insegnato Economia monetaria internazionale nelle Università Bocconi e Cattolica di Milano, e in quella di Bergamo. Marco Mauri è responsabile degli investimenti "Shari'a compliant" nei mercati finanziari nell'Unicorn Investment Bank, banca d'investimento islamica con sede a Manama, Bahrain, e socio fondatore di Assaif.

Introduzione
1. Quando le fonti religiose diventano anche giuridiche
2. Mille anni di «non» sviluppo economico finanziario
3. La «rinascita» dell'economia e della finanza islamica
4. La banca islamica
5. Il «bond» islamico e l'industria dei servizi finanziari islamici
6. «Takàful»: la mutua assicurazione
7. Il microcredito islamico
Per saperne di più

Acquista:

a stampa € 11,00
e-book € 6,49
Formato:  ePub , Kindle
collana "Farsi un'idea"
pp. 152, 978-88-15-13053-2
anno di pubblicazione 2009

Leggi anche

copertina I fondi sovrani
copertina La Banca mondiale
copertina I fondi comuni di investimento
copertina Geografia della democrazia