ERVING GOFFMAN

L'interazione strategica

"Goffman lo ammiravo e amavo per la genialità e profondità con cui sapeva cogliere e descrivere le più sottili sfumature del comportamento sociale, per la capacità con cui sapeva individuare tratti infinitesimali che a tutti erano sfuggiti sino ad allora" (Umberto Eco)

L'interazione faccia a faccia "non è mai soltanto e non è sempre una forma di comunicazione": sta qui racchiusa la brillante intuizione al centro di quest'opera, tra le maggiori di Goffman. Cos'altro c'è, dunque, nei rapporti diretti che quotidianamente intratteniamo con i nostri interlocutori? Elementi di competizione che caratterizzano l'interazione come una sequenza di scelte "strategiche" nel contesto di un gioco. In questa illuminante prospettiva sono analizzati i presupposti e le mosse fondamentali di un incontro faccia a faccia, le regole cui deve sottostare, i vincoli ambientali, i tipi di gioco. Un modo originale di vedere i rapporti sociali e le occasioni di incontro, nel consueto e variegato palcoscenico della vita quotidiana di cui Goffman rimane ineguagliato scopritore ed interprete.

Erving Goffman (1922-1982) è stato uno dei più originali sociologi contemporanei. Il Mulino ha pubblicato: "Modelli di interazione" (1978), "Forme del parlare" (1987), "Il rituale dell'interazione" (II ed. 1988), "La vita quotidiana come rappresentazione" (IV ed. 1997), "Espressione e identità. Gioco, ruoli, teatralità" (2003).

Acquista:

prezzo di copertina € 12,00
a stampa € 11,40
collana "Biblioteca paperbacks"
pp. 184, Brossura, 978-88-15-12806-5
anno di pubblicazione 2009

Leggi anche

copertina La democrazia
copertina Governare gli italiani
copertina Oltre la destra e la sinistra
copertina La diseguaglianza