CARLO GALLI

L'umanità multiculturale

Nel brulicare disordinato delle città e delle campagne d'Asia in cui si fondono e confondono mondi e immagini dell'uomo contrastanti, nelle megalopoli del Sud del mondo e nelle metropoli del mondo ricco e potente: lì certamente c'è umanità.

L'umanità che l'età globale porta con sé ha tratti completamente nuovi rispetto al passato: è una umanità plurale e non singolare, differenziata e non omogenea. Una frammentazione con cui la cultura e la politica sono tenute a confrontarsi, nella consapevolezza che non si può né tornare indietro, né fingere che nulla stia accadendo. Sgombrando il campo da soluzioni vacue e pericolose (l'assimilazione piena dello straniero, l'integrazione acritica all'interno della cittadinanza), queste pagine indicano le possibili strade da percorrere per depotenziare il conflitto fra culture e per promuovere, nell'umanità, la concretezza e la differenza degli individui.

Carlo Galli insegna Storia delle dottrine politiche nell'Università di Bologna ed è direttore della rivista "Filosofia politica". Con il Mulino ha fra l'altro pubblicato: "Spazi politici. L'età moderna e l'età globale" (2001), "Lo sguardo di Giano. Saggi su Carl Schmitt" (2008), "Multiculturalismo. Ideologie e sfide" (a cura di, 2006).

Acquista:

a stampa € 8,00
prezzo di copertina € 5,99
e-book € 5,09
Formato:  ePub , Kindle
collana "Voci"
pp. 88, 978-88-15-12699-3
anno di pubblicazione 2008

Leggi anche

copertina La guerra fredda
copertina Ulisse e le sirene
copertina La civiltà delle buone maniere
copertina Crisi tra le due guerre mondiali