Copertina Interazionismo simbolico

Acquista:

prezzo di copertina € 27,00
a stampa € 21,60
collana "Collezione di testi e di studi"
pp. 280, Rilegato, 978-88-15-12690-0
anno di pubblicazione 2008

HERBERT BLUMER

Interazionismo simbolico

Prospettiva e metodo

Coniata da Blumer, l'espressione «interazionismo simbolico» designa una delle prospettive teoriche che hanno maggiormente influenzato la sociologia, la psicologia sociale e le altre scienze sociali contemporanee. Questo volume fondativo pone le premesse dell'approccio interazionista, che ha ispirato anche autori come Goffman: gli esseri umani agiscono sulla base dei significati che attribuiscono alle cose; tali significati, elaborati e modificati attraverso un processo interpretativo, emergono dall'interazione tra individui. Questi, dunque, non sono attori passivi guidati da forze esterne, bensì artefici della propria condotta. L'importanza primaria riconosciuta al significato soggettivo e al processo dell'interazione sociale, abbinata a una metodologia prevalentemente qualitativa che si sforza di comprendere il «mondo dell'altro» come quest'ultimo lo vede, ha portato l'interazionismo simbolico a conquistare stabilmente uno spazio di indiscusso rilievo nella teoria e nella ricerca sociale.

Figura di primo piano nelle scienze sociali contemporanee, Herbert Blumer (1900-1987) fu allievo e successore di George Herbert Mead nell'Università di Chicago. Trasferitosi a Berkeley, vi diresse il celebre Dipartimento di Sociologia nella sua fase pionieristica. Oltre all'interazionismo simbolico, tra i suoi interessi ricordiamo l'industrializzazione, il cinema, le comunicazioni di massa.

Leggi anche

copertina Ragioni pratiche
copertina La realtà come costruzione sociale
copertina Teoria dell'agire sociale
copertina La vita quotidiana come rappresentazione