MASSIMO BIONDI, PATRIZIO E. TRESSOLDI

Parapsicologia

Storia, ricerca, evidenze

In inglese, gli aggiornamenti bibliografici del libro

Si può comunicare con il pensiero? E' possibile muovere gli oggetti solo con un atto di volontà, senza toccarli? Qualcuno riesce davvero a prevedere il futuro? Per dare una risposta a tali interrogativi più di un secolo fa ha preso avvio quell'attività di ricerca, denominata "parapsicologia", che ha come oggetto di studio da un lato esperienze vissute, dall'altro effetti "anomali" indotti sperimentalmente in laboratorio. Si tratta di un settore assai controverso, che vede vibratamente contrapporsi "chi ci crede" e "chi non ci crede". Il volume affronta la materia ponendosi un triplice obiettivo: mostrare come alcuni fenomeni cosiddetti "paranormali" possano essere studiati con criteri rigorosi; fornire lo stato dell'arte in riferimento ai dati pubblicati dalle riviste scientifiche; mettere in condizione chi si interessa dell'argomento di discuterne sulla base di informazioni certe e convalidate, e non di principi, pregiudizi o impressioni.

Massimo Biondi, medico, è giornalista medico-scientifico. Tra le sue pubblicazioni in tema di parapsicologia: "Tavoli e medium" (Roma, 1988); "La ricerca psichica" (Roma, 2004); "Misteriose presenze" (Milano, 2005) e "Trasformazioni" (Milano, 2006). Patrizio E. Tressoldi è ricercatore presso il Dipartimento di Psicologia generale dell'Università di Padova e insegna Metodologia della ricerca clinica nella stessa università. Si occupa in particolare degli aspetti fenomenologici e fisiologici dell'intuizione.

Acquista:

a stampa € 11,50
collana "Universale Paperbacks il Mulino"
pp. 200, 978-88-15-12021-2
anno di pubblicazione 2007

Leggi anche

copertina Neuro-mania
copertina Breve storia dell'intelligenza
copertina Storia della vita sulla Terra
copertina Popolazioni e diversità genetica