Fino al 25 luglio -30% sugli e-book / -5% sui libri
spedizione gratuita per corriere a partire da € 32
.

ANDREA GOLDSTEIN, LUCIA PISCITELLO

Le multinazionali

Dalla Compagnia delle Indie a Microsoft sono da sempre protagoniste dell'economia mondiale. Spesso di grandissime dimensioni, talvolta di formato tascabile, con una lunga storia nei paesi industrializzati, ma oggi in crescita anche nelle economie emergenti, le multinazionali sono osannate o contestate, in realtà poco conosciute. Il volume ci spiega perché le imprese scelgono di investire all'estero e con quali effetti sulle economie dei paesi ospiti e su quelle dei paesi d'origine; analizza poi il ruolo dei governi nella valorizzazione delle ricadute positive o nel contrasto delle possibili derive. Si sofferma infine sul caso italiano e sulle ragioni del suo modesto grado di internazionalizzazione produttiva.

Andrea Goldstein economista senior al Centro di sviluppo dell'Ocse a Parigi. In questa collana ha già pubblicato "Globalizzazione e sviluppo" (con F. Bonaglia, 2003). Lucia Piscitello insegna Istituzioni internazionali e regolazione sovranazionale al Politecnico di Milano. Con il Mulino ha pubblicato "Multinazionali, innovazione e strategie per la competitività" (con S. Mariotti, 2006).

Presentazione
1. Breve storia delle multinazionali
2. Perché investire all'estero?
3. Le multinazionali dell'era contemporanea
4. Il caso italiano
5. Gli effetti delle multinazionali
6. Il ruolo delle politiche
Conclusioni
Glossario
Per saperne di più

Acquista:

a stampa € 11,00
e-book € 6,49
Formato:  Kindle , ePub
collana "Farsi un'idea"
pp. 128, Brossura, 978-88-15-11649-9
anno di pubblicazione 2007

Leggi anche

copertina Globalizzazione e sviluppo
copertina Il mercato unico europeo
copertina La Borsa
copertina Prevenire la criminalità