Copertina Religioni forti

Acquista:

prezzo di copertina € 26,00
a stampa € 20,80
collana "Saggi"
pp. 344, Brossura, 978-88-15-10798-5
anno di pubblicazione 2006

GABRIEL A. ALMOND, SCOTT R. APPLEBY, EMMANUEL SIVAN

Religioni forti

L'avanzata dei fondamentalismi sulla scena mondiale

Dopo l'11 settembre 2001 il problema del fondamentalismo religioso ha impegnato il dibattito pubblico come mai in precedenza. Quest'opera sintetizza con grande efficacia i risultati di un'ampia ricerca sui fondamentalismi delle diverse confessioni religiose, condotta nell'arco di oltre un decennio. Tutte le grandi religioni - cristianesimo cattolico e protestante, ebraismo, islam, induismo, buddhismo - albergano movimenti fondamentalisti: esprimono spesso una reazione ai processi di secolarizzazione, si scontrano con la globalizzazione e il mercato, creano enclave di "veri credenti" che si prefiggono il ritorno alla "purezza originaria". Per aiutarci a capirli e, dove necessario, a contrastarli, gli autori si propongono di dare risposta a una serie di questioni fondamentali: quali sono i contesti (locali, regionali, globali) e le spinte (economiche, politiche, sociali) che alimentano tali movimenti fortemente antimoderni e antisecolari? Quali caratteri li accomunano al di là dei confini religiosi, culturali e politici? E' appropriato intendere il fondamentalismo come un fenomeno unitario? I movimenti fondamentalisti sono in grado di estendere la propria influenza a livello transnazionale?

Gabriel A. Almond (1911-2002) ha insegnato nelle Università di Yale, Princeton e Stanford. Il Mulino ha pubblicato due suoi volumi: "Politica comparata. Sistemi, processi e politiche" (con G. Bingham Powell, 1988) e "Cultura civica e sviluppo politico" (a cura di G. Pasquino, 2005). R. Scott Appleby è docente di Storia nell'Università di Notre Dame, Indiana. Emmanuel Sivan è docente di Storia nella Hebrew University di Gerusalemme.

Leggi anche

copertina L'Italia cattolica nell'epoca del pluralismo
copertina L'antica Grecia
copertina Politica in Italia
copertina Rappresentazioni sociali