Fino al 25 luglio -30% sugli e-book / -5% sui libri
spedizione gratuita per corriere a partire da € 32
.

MARIA GIUSEPPINA MUZZARELLI

Pescatori di uomini

Predicatori e piazze alla fine del Medioevo

L'arte della comunicazione non l'hanno scoperta gli imbonitori televisivi: già nel Medioevo i predicatori erano maestri nell'arte, virtuosi della parola e dei suoi segreti, incantatori delle piazze. A tale "spettacolo" della predicazione è dedicato questo libro. La predica, che serviva a "pescare uomini", doveva quindi essere un'esca appetibile: seguendo vere e proprie strategie retoriche il predicatore ammaliava il pubblico, lo incatenava alle sue parole, e lo sospingeva per la strada della fede con la forza e la suggestione del suo discorso. E i bravi predicatori (da Giordano da Pisa a Bernardino da Siena, da Giacomo della Marca a Bernardino da Feltre), al pari delle star odierne, erano contesi dalle città che facevano a gara per assicurarseli. Bernardino da Feltre, che era uno dei più famosi, solo negli ultimi cinque anni di vita percorse, sempre a piedi, quasi 6.000 chilometri. Attingendo a cronache e documenti del tempo, l'autrice delinea un quadro vivace e curioso di questo aspetto centrale nella religiosità e nella vita della città medievale.

Maria Giuseppina Muzzarelli insegna Storia medievale, Storia delle città e Storia del costume e della moda nell'Università di Bologna. Con il Mulino ha pubblicato "Guardaroba medievale. Vesti e società dal XIII al XVI secolo" (1999) e "Il denaro e la salvezza. L'invenzione del Monte di Pietà" (2001). Tra gli altri suoi libri: "Donne e cibo" (con F. Tarozzi, Bruno Mondadori, 2003).

Acquista:

a stampa € 22,00
collana "Biblioteca storica"
pp. 316, Rilegato, 978-88-15-10776-3
anno di pubblicazione 2005

Leggi anche

copertina Guardaroba medievale
copertina Il francescanesimo dalle origini alla metà del secolo XVI
copertina Contro gli eretici
copertina Il velo in area mediterranea fra storia e simbolo