il Mulino

Copertina Spagna

Acquista:

a stampa € 10,50
prezzo di copertina € 7,49
e-book € 5,24
Formato:  Kindle , ePub
collana "Si governano così"
pp. 160, Brossura, 978-88-15-10506-6
anno di pubblicazione 2005

ROBERTO SCARCIGLIA, DANIA DEL BEN

Spagna

Dopo la lunga parentesi franchista, seguita a una sanguinosissima guerra civile, la Spagna, che pure con la carta di Cadice del 1812 aveva prodotto un modello di costituzione imitato dai liberali d'Europa all'inizio dell'Ottocento, si è data nuove istituzioni nella seconda metà degli anni '70, trovando nel re Juan Carlos di Borbone un capo dello Stato misurato, consapevole dei limiti del proprio ruolo quanto garante della nuova democrazia. La Costituzione del 1978 e il sistema politico-istituzionale spagnolo hanno dato eccellente prova di sé nei loro 25 anni di vita: assecondando l'ingresso in Europa di un paese a lungo quasi isolato, favorendone lo sviluppo e portandolo ad essere oggi una delle realtà più moderne e dinamiche del continente.

Roberto Scarciglia insegna Diritto costituzionale italiano e comparato nell'Università di Trieste. Tra i suoi libri: "La motivazione dell'atto amministrativo. Profili ricostruttivi e analisi comparatistica" (Giuffrè, 1999) e "Il divieto di mandato imperativo. Contributo a uno studio di diritto comparato" (Cedam, 2005). Dania Del Ben è dottore in Scienze politiche. Ha conseguito un Dea in Diritto pubblico comparato degli Stati europei presso la Sorbona a Parigi.

Premessa
1. Il contesto geoeconomico
2. Tappe di storia costituzionale
3. Il modello di forma di Stato
4. L'organizzazione costituzionale dello Stato
5. Gli strumenti giuridici della decisione politica
6. Il quadro politico
7. Partecipazione politica e sistemi elettorali
8. Diritti e libertà
9. Il sistema giudiziario
10. La Spagna e l'Europa
Cronologia politico-istituzionale
Nota bibliografica
Indice dei nomi

Leggi anche

copertina Germania
copertina Francia
copertina Canada
copertina Verso l'Europa dei diritti