Copertina Il Partito democratico

Acquista:

prezzo di copertina € 8,00
a stampa € 6,40
collana "Forum"
pp. 144, Brossura, 978-88-15-09664-7
anno di pubblicazione 2003

MICHELE SALVATI

Il Partito democratico

Alle origini di un'idea politica

Dalla provocazione originaria di Michele Salvati alla proposta politica di Romano Prodi: la sfida di chi vuole vincere le prossime elezioni.

Una lista unitaria dei principali partiti dell'Ulivo per le elezioni europee e, in prospettiva, la grande meta di un Partito democratico, che costituisca il nucleo del centro-sinistra nella sfida elettorale del 2006: sono i grandi temi sul tappeto dopo che, a luglio 2003, Romano Prodi ha conferito spessore politico al progetto e, ad agosto, il vertice dei Ds l'ha avallato. Michele Salvati, che in aprile lanciò questa proposta con un lungo articolo-manifesto su "Il Foglio", raccoglie qui i principali argomenti che la giustificano. Il Partito democratico non nasce dal nulla: è lo sbocco naturale di una posizione politica che aveva preso sul serio l'intuizione di Prodi e dell'Ulivo già nel 1996. Al suo sviluppo avevano contribuito quanti, all'interno dei singoli partiti del centro-sinistra, ponevano l'accento sulla coalizione come soggetto politico principale e cercavano di contrastare il ritorno in forza, dopo la vittoria elettorale, delle logiche di partito. "Partitisti" e "ulivisti" si sono contesi il campo sia nel Pds che nel Partito popolare e ancor oggi si confrontano all'interno dei Ds e della Margherita. Questo libro, dedicato a Beniamino Andreatta, è il riconoscimento e l'appassionata difesa di una comune battaglia all'interno di due diverse tradizioni politiche e culturali.

Michele Salvati , già editorialista di "Repubblica" ed ora del "Corriere della Sera", insegna Economia politica nell'Università di Milano. Tra i suoi volumi più recenti "Occasioni mancate. Economia e politica in Italia dal dopoguerra ad oggi" (Laterza, 2000).

Leggi anche

copertina Dentro i DS
copertina A colloquio con Dossetti e Lazzati
copertina Due nazioni
copertina Giustizia e politica