MICHAEL D. PALMER

Enrico VIII

L'impronta di un monarca grande e controverso sull'Inghilterra del Cinquecento.

Enrico VIII (1491-1547) ? uno dei grandi e controversi monarchi dell'Europa rinascimentale. Sotto il suo regno l'Inghilterra conobbe profondi mutamenti nell'organizzazione sia statale sia religiosa (fu lui, affrancandosi dal papa, a istituire la Chiesa anglicana). Il volume esamina il mezzo secolo del regno di Enrico VIII appunto dalla prospettiva delle trasformazioni introdotte nel paese e dell'impatto che esse ebbero sulla nascita dello stato moderno. E' descritto in primo luogo il contesto storico che fa da sfondo all'esordio del sovrano e quindi sono delineati l'articolazione e il funzionamento dell'amministrazione statale, il ruolo del Parlamento, il supporto teorico di cui Enrico si giov? per il distacco dalla Chiesa romana, l'attuazione della Riforma, e le implicazioni che le sue scelte ebbero nelle relazioni internazionali dell'Inghilterra.

M.D. Palmer insegna nell'Universit? di Oxford.

Introduzione. Il contesto storico
1. L'assetto amministrativo
2. Il parlamento
3. Giustificazione teorica
4. La riforma
5. La politica estera
6. La nuova monarchia
Cronologia
Letture consigliate
Indice dei nomi

Acquista:

prezzo di copertina € 12,00
a stampa € 11,40
collana "Universale Paperbacks il Mulino"
pp. 168, 978-88-15-09307-3
anno di pubblicazione 2003

Leggi anche

copertina Sparta
copertina Aristotele
copertina L'Ancien Régime. II
copertina Dante e le tradizioni latine medievali