Copertina L'Italia dei barbari

Acquista:

prezzo di copertina € 13,00
a stampa € 10,40
collana "Universale Paperbacks il Mulino"
pp. 160, Brossura, 978-88-15-08812-3
anno di pubblicazione 2002

CLAUDIO AZZARA

L'Italia dei barbari

L'Italia degli ostrogoti e dei longobardi, dalla crisi dell'impero romano a Carlo Magno.

Questo libro tratteggia un'immagine sintetica dei secoli "barbarici" dell'Italia, ossia di quel periodo che va dalla crisi dell'impero romano nel corso del V secolo all'assoggettamento dei longobardi da parte dei franchi di Carlo Magno alla fine dell'VIII secolo. È il periodo dei regni barbarici: degli ostrogoti di Teoderico prima e, dalla seconda metà del VI secolo, dei longobardi. L'autore espone con chiarezza gli avvenimenti, discute le conseguenze politiche, sociali ed economiche del successivo insediamento delle due popolazioni sul territorio italiano, e mostra come la ricerca storica e archeologica più recente finisca per correggere l'immagine tenebrosa che di quei secoli è stata sovente tramandata.

Claudio Azzara insegna Storia medievale nella Facoltà di Scienze della formazione dell'Università di Salerno. Tra i suoi libri: "Venetiae" (Canova, 1994), "L'ideologia del potere regio nel papato altomedievale" (CISAM, 1997) e "Le invasioni barbariche" (Il Mulino, 1999).

Introduzione
1. I barbari e l'Italia del tardo impero
2. Il regno dei goti in Italia
3. Il regno dei longobardi in Italia
Conclusioni
Letture consigliate
Indice dei nomi

Leggi anche

copertina L'epoca tardoantica
copertina La caduta dell'impero romano
copertina Gli arabi
copertina Teoderico