Copertina Breviario minimo

Acquista:

prezzo di copertina € 10,33
a stampa € 8,26
collana "Intersezioni"
pp. 168, 978-88-15-07627-4
anno di pubblicazione 2000

LESZEK KOLAKOWSKI

Breviario minimo

Tra una saggezza perduta e un'incertezza crescente: piccole lezioni morali per grandi problemi.

Ormai si afferma il tutto e il contrario di tutto. Incalzati dagli eventi si esprimono giudizi morali, talvolta facili talvolta infondati, in una successione affannata che rischia di far torto al più comune buon senso. Si esalta la tolleranza, ma si rischia l'indifferenza; si persegue la verità, ma si cede al fanatismo; si condanna la violenza, ma si giustifica ogni difesa. In questo quotidiano dalle tinte sempre più forti è difficile mantenere il distacco e ragionare con pacatezza. E' sforzo acrobatico avere dei principi, delle linee-guida cui tener fede. Perché non vi è più il tempo per riflettere e per farsi delle corrette convinzioni. Questo breviario minimo ci ridà il piacere del ripensamento, del fare un passo indietro, del considerare le sfaccettature, di apprezzare i pro e i contro. Il volume raccoglie una serie di breve saggi concepiti per un pubblico generale e che quindi concedono molto alla leggerezza e alla piacevolezza dell'argomentazione. Non si va solo attorno alle questioni tragicamente dilemmatiche come la violenza, la pena di morte, la menzogna o il potere, ma anche ad aspetti apparentemente futili, ma egualmente densi di implicazione. Che cosa si nasconde dietro il persistente mito della giovinezza? Siamo certi che il "far niente" sia proprio "dolce"? E perché ci piace tanto viaggiare? E' immorale giocare e vincere alle lotterie? Per ognuna di queste domande, e per altre ancora, Leszek Kolakowski con l'autorevolezza e la serenità di un saggio avanza degli elementi, che, in un immaginario dialogo con il lettore, proprio della migliore tradizione filosofica, ci guidano verso delle risposte, una volta tanto non affrettate.

Leszek Kolakowski, filosofo e scrittore polacco, è Fellow dell'All Souls di Oxford e insegna nell'Università di Chicago. Tra le molte opere apparse in italiano ricordiamo, tradotte dal Mulino, "Orrore metafisico" (1990), "Presenza del mito" (1992) e "Se non esiste Dio" (1997). Nel 1997 gli è stato conferito il Premio Nonino.

Leggi anche

copertina Se non esiste Dio
copertina Storia del pensiero giuridico occidentale
copertina Storia della Spagna nel Novecento
copertina La monarchia asburgica 1867-1914