XXXIV Lettura del Mulino 2018 a Bologna


di Redazione Sitomulino
18 Oct 2018

La Lettura 2018 si terrà sabato 10 novembre alle 11.30 a Bologna nell'Aula Magna di Santa Lucia. La lectio magistralis è affidata a Richard Baldwin e ha come titolo “Il futuro della globalizzazione. Come prepararci al mondo di domani”.

Anche quest'anno il Mulino affida a un intellettuale di rilievo il proprio appuntamento annuale giunto alla XXXIV edizione.

Richard Baldwin, figura di primo piano nell’ambito degli studi economici, è professore di Economia internazionale al Graduate Institute di Ginevra. Direttore del Centre of Economic Policy Research (CEPR) di Londra dal 2014 al giugno 2018, è anche editor in chief di «Vox», che ha fondato nel 2006. Ha conseguito il PhD in Economia al MIT sotto la guida di Paul Krugman, con il quale ha successivamente scritto numerosi articoli, ed è stato visiting professor all’Università di Oxford e al MIT. I suoi interessi di ricerca spaziano dal commercio internazionale alla globalizzazione, al regionalismo, all’integrazione europea, temi sui quali ha una vasta produzione scientifica e ha operato come consulente per numerosi governi e istituzioni internazionali (Commissione europea, OCSE, Banca Mondiale, EFTA, USAID).

Tra i vari titoli ci limitiamo a ricordare The Economics of European Integration (con Charles Wyplosz, 20093), Multilateralising Regionalism. Ideas for a WTO Action Plan on Regionalism (con Phil Thornton, 2008) e, con il Mulino nel 2007, assieme a Tito Boeri e Giorgio Barba Navaretti, Come sta cambiando l’Italia. Il suo ultimo libro La grande convergenza. Tecnologia informatica, Web e nuova globalizzazione (Il Mulino, 2018) fornisce uno sguardo innovativo e originale sugli scenari economici aperti dalla nuova fase della globalizzazione che ha radicalmente mutato gli equilibri tra Est e Ovest. 

La partecipazione è libera fino a esaurimento dei posti disponibili. L'apertura dell'Aula Magna è prevista alle ore 11.

Prima della Lettura verrà assegnata la borsa di studio intitolata a Giovanni Evangelisti, a dieci anni dalla scomparsa, al primo classificato nelle selezioni per il nuovo biennio del master in "Editoria cartacea e digitale” dell'Università di Bologna.

:: Le Letture passate ::