Si sta bene solo altrove


di Redazione Sitomulino
23 Jul 2020

Secondo la Bibbia la storia comincia con un uomo che si mette in viaggio: Caino, inseguito dalla dura maledizione di Jahvé: Vagus et profugus eris super terram. 

E sì, la storia del genere umano è una storia di viaggi come ci hanno insegnato Guido Barbujani con il suo Giro del mondo in sei milioni di anni e Massimo Livi Bacci con In cammino. Viaggi subìti come una maledizione, ma anche viaggi mossi dalla curiosità e dall’interesse. Noi, ha scritto Eric Leed, non siamo i nostri luoghi ma i nostri itinerari. E il viaggio è un aspetto costitutivo della formazione individuale, come avevano capito quegli aristocratici che per completare la propria educazione si avventuravano nel Grand Tour dell’Europa e dell’Italia, lungo gli itinerari così meravigliosamente raccontati da Attilio Brilli. O i tanti che per spirito d’avventura, inquietudine, forse anche desiderio di perdersi, si sono spinti oltre, per mare e per terra, guidati dalle stelle verso l’altrove. Perché, come sospirava il padre di Marguerite Yourcenar, «si sta bene solo altrove».

I libri del nostro catalogo per viaggiare senza confini:

Buon viaggio con i nostri libri.

Agenda

Newsletter

Per restare informati sulle novità editoriali e le iniziative culturali nelle diverse aree di interesse.

eventi

Eventi

Gli eventi sono come le pagine di un libro, si sfogliano una dopo l’altra, si apprezzano, si commentano, ci emozionano e, a volte, ci fanno sognare.