Parma, La buona battaglia. Tre giorni sull'istruzione


di Redazione Sitomulino
01 Oct 2018

Al teatro Al Parco di Parma, da venerdì 26 a domenica 28 ottobre. Di poche cose si parla tanto come di istruzione, a scuola e all'università, ma di quasi nessuna si parla con così poca cognizione di causa. Proviamo a invertire la tendenza, a far parlare chi sa?

Lezioni esemplari (lingua italiana, chimica, neuroscienze), conversazioni su temi cruciali (l'italiano a scuola, l'educazione civica, le bocciature), panel tematici (la valutazione, l'informatica a scuola, l'educazione dei genitori, l'alternanza scuola-lavoro).

Tra i protagonisti: Anna Maria Ajello,Marco Baliani, Daniele Barca, Lorenzo Benussi, Patrizio Bianchi, Mauro Boarelli, Elisabetta Botti, Vittorio Campione, Roberta Cella, Fulvio Cortese, Fabrizio Dacrema, Silvia Dai Pra', Fiorella Farinelli, Giuseppe FerrariVittorio Gallese, Paolo Giovine, Claudio Giunta, Andrea Grossi, Elena LucianoLamberto MaffeiValerio MagrelliMarco Malvaldi, Ersilia Menesini, Stefano Molina, Massimo Palermo, Mauro PirasAntonio SchizzerottoLuca Serianni, Aluisi Tosolini, Stefano Versari, Barbara Volpi e Giulia Zamagni.

Aspettando la buona battaglia: da lunedì 22 ottobre a giovedì 25 ottobre nelle librerie e nelle biblioteche di Parma si parlerà, con le autrici e gli autori, di libri dedicati all'istruzione.

Programma completo

Gli incontri sono a ingresso libero fino ad esaurimento posti. L'iniziativa nasce dalla collaborazione tra il Comune di Parma e Il Mulino, con il patrocinio dell'Accademia della Crusca, dell'Università di Parma, dell'Università di Trento e sotto gli auspici del Centro per il Libro e la Lettura. La Fondazione Agnelli e la Fondazione per la Scuola della Compagnia di San Paolo hanno accettato di partecipare all'iniziativa. Ringraziamo per il contributo le aziende Chiesi e Opem.