Letture al sole: -5% su tutti i libri, spese di spedizione ribassate e invio gratuito oltre € 39 fino al 25 agosto >>> SCOPRI

Copertina Scritti di diritto del lavoro III

Acquista:

prezzo di copertina € 60,00
a stampa € 57,00
collana "Fuori collana"
pp. 768, Brossura, 978-88-15-38798-1
anno di pubblicazione 2024

LUIGI MARIUCCI GIAN GUIDO BALANDI (a cura di)

Scritti di diritto del lavoro III

Vol. III. 1990-2020

Si chiude con questo terzo volume la pubblicazione integrale degli scritti giuslavoristici di Luigi Mariucci. I testi qui raccolti, relativi al trentennio 1990-2020, si collocano costantemente nel quadro del sistema politico, via via in evoluzione attraverso il passaggio del secolo e del millennio. Questa caratteristica, costante della pubblicistica dell’autore, diviene particolarmente evidente nel periodo in questione, dove le vicende del diritto del lavoro sono al centro dell’agone politico. Inoltre, negli anni Novanta Mariucci è componente dell’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna e assessore nelle giunte che si sono susseguite. Troviamo quindi pagine sul diritto sindacale, sulla flessibilità nell’impiego della forza lavoro, ma anche sull’esperienza amministrativa e sulla storia e le categorie fondative del diritto del lavoro. In quegli stessi anni, Mariucci ha condiretto la rivista «Lavoro e diritto», fondata nel 1987, la cui linea editoriale egli ha contribuito significativamente a tracciare. Anche questo volume è curato da Gian Guido Balandi, emerito dell’Università di Ferrara e da Anna Rita Tinti, professoressa Alma Mater dell’Università di Bologna, con la collaborazione di Alberto Mattei, ricercatore dell’Università di Verona, cui è dovuta in particolare la cura delle «Fonti».

Luigi Mariucci ha insegnato nelle Università di Venezia Ca’ Foscari, di Bologna e di Ancona, di Nantes e di Paris X-Nanterre ed è stato Fulbright scholar all’Università di Berkeley-California. È stato componente della Consulta giuridica della CGIL. Dal 1993 al 2000 è stato assessore agli Affari istituzionali, autonomie locali e organizzazione della Regione Emilia-Romagna. Ha fondato e poi condiretto la rivista «Lavoro e diritto».

Presentazione, di Gian Guido Balandi e Anna Rita Tinti
SCRITTI (1990-2020)
1990
La rappresentanza sindacale: dai progetti di legge all’ipotesi di accordo sui Cars
Lo statuto dei lavoratori vent’anni dopo. Prospettive di riforma
La legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali: problemi chiusi e aperti
La flessibilità nel diritto del lavoro
Intervento, in Rappresentanza e rappresentatività del sindacato
1991
La lunga marcia verso la riforma della rappresentanza sindacale
Contrattazione e rappresentatività
1992
Sciopero e benefici contrattuali: il caso Ente F.S. V. Co.m.u. (con G.P. Cella e S. Sciarra)
1993
La riforma della rappresentanza sindacale. Verso una proposta di legge di iniziativa popolare
1994
L’attuazione della riforma del pubblico impiego nelle regioni
1995
I referendum sindacali. E ora, la riforma della rappresentanza
1996
Poteri dell’imprenditore, rappresentanze sindacali unitarie e contratti collettivi. Relazione e replica
Una riforma in itinere
1997
Il diritto del lavoro della seconda Repubblica
Pubblico impiego e federalismo
Le relazioni sindacali e il caso Zanussi. Per un nuovo rapporto tra conflitto e partecipazione
1998
Il diritto del lavoro e il suo ambiente
Il dlgs 29/1993 tra politica e amministrazione
La partecipazione alla Zanussi
1999
Ragionamenti sul diritto del lavoro della seconda repubblica
2000
Il sorriso di Federico e la lampada di Aladino
Ha ancora senso una legge sulla rappresentanza sindacale?
2001
Lavoro e diritto nella XIII legislatura
Federalismo e diritti del lavoro
I diritti del lavoro tra localismi e sovranazionalità
Ludovico Barassi e l’autonomia collettiva
2002
Comunicazione al Seminario Il ‘Libro bianco’ del Ministero del Lavoro
La forza di un pensiero debole. Una critica del «Libro bianco del lavoro»
Amico mio, perché non eravamo d’accordo
Dove va il diritto del lavoro? Le relazioni collettive e individuali di lavoro
Federalismo e legislazione del lavoro
Introduzione, in I poteri del datore di lavoro nell’impresa
Intervento, in Il sistema delle fonti nel diritto del lavoro
2003
Dieci tesi sul diritto del lavoro
Il riformismo nel diritto del lavoro
Interrogativi sugli enti bilaterali
2004
I molti dubbi sulla c.d. riforma del mercato del lavoro
Concertazione e unità sindacale. Tre tesi e tre domande
Le cd. intese precontrattuali nel settore metalmeccanico
Le tendenze del diritto del lavoro di fronte alle trasformazioni dell’impresa e del lavoro
2005
Dopo la flessibilità cosa? Riflessioni sulle politiche del lavoro
Ricordando Giorgio Ghezzi
La partecipazione: come rendere credibile una vecchia parola
Contrattazione collettiva e rappresentanza sindacale: qualche idea per rilanciare il tema
Les changements de l’emploi et du droit du travail
2006
Le politiche del lavoro: bilancio di una legislatura e nuove prospettive
Introduzione a Dopo la flessibilità, cosa? Le nuove politiche del lavoro
Gli enti bilaterali in chiaro
Il sistema contrattuale: ricostruire più che riformare
2007
Sistema contrattuale, concertazione e legislazione del lavoro
Le politiche del lavoro tra scenari nazionali e europei
Il futuro del lavoro in Europa. Appunti sul caso italiano
2008
Autonomia individuale e collettiva: l’attualità di un vecchio dilemma
Le fonti del diritto del lavoro
Conclusioni, in Disciplina dei licenziamenti e mercato del lavoro
Dopo il neoliberismo cosa? La modernità del diritto del lavoro
2009
Il diritto del lavoro ondivago
19 marzo 2002-19 marzo 2009
Sciopero e rappresentanza sindacale: intrecci singolari e inquietudini
Le politiche del lavoro di fronte alla crisi
La strana attualità dei fondamenti del diritto del lavoro
2010
Ridare senso al diritto del lavoro. Lo Statuto oggi
Senza diritti non c’è libertà
Un decalogo per una buona politica del diritto del lavoro
2011
Back to the future: il caso Fiat tra anticipazione del futuro e ritorno al passato
Un accordo e una legge contro l’accordo
Il declino dei diritti individuali e collettivi nel processo del lavoro
Le libertà individuali e collettive dei lavoratori
Un accordo necessario, da attuare e non stravolgere
La crisi della governance nel diritto del lavoro
Lo sciopero generale: uno strumento attuale?
2012
È proprio un very bad text? Note critiche sulla riforma Monti-Fornero
Enti bilaterali
Il lavoro e la crisi: credevo acqua…
2013
Contratto e contrattazione collettiva oggi
L’agenda desiderabile: idee per una nuova fase del diritto del lavoro
Il sistema contrattuale tra caos normativo e questioni di sostanza
2014
Il situazionismo contrattuale: note sul caso Pometon
I molteplici inganni del contratto a tutele crescenti
Gli eterni ritorni: dentro, fuori o oltre l’art. 39 della Costituzione?
Consenso, dissenso, rappresentanza nel governo delle relazioni industriali
2015
Introduzione, in Il Jobs Act: quale progetto per il diritto del lavoro?
Il diritto del lavoro ai tempi del renzismo
Stereotipi, circolarità e discontinuità nel diritto del lavoro
La commedia degli inganni: l’itinerario regressivo della legge sul lavoro
2016
Riflessioni su “L’idea di diritto del lavoro, oggi”
Culture e dottrine del giuslavorismo
L’attualità di un dibattito antico
2019
Tra prudenza e coraggio: i licenziamenti dopo la sentenza n. 194/2018 della Corte costituzionale
I giuristi del lavoro e il diritto del lavoro oggi
2020
Giuslavorismo e sindacati nell’epoca del tramonto del neoliberismo
Limiti e prospettive della contrattazione collettiva
Presentazione a Statuto 50 (con G.G. Balandi)
Fonti e informazioni sugli scritti (1974-2020) a cura di Alberto Mattei

Leggi anche

copertina Perché ridiamo
copertina Quando l'importante è vincere
copertina Dodici
copertina Vite formidabili