il Mulino

Copertina L'Europa di Andreatta

Acquista:

e-book € 8,99
Formato:  ePub , Kindle , Kindle
collana "Pubblicazioni Arel"
978-88-15-33414-5
anno di pubblicazione 2017

MARIANTONIETTA COLIMBERTI, ENRICO LETTA

L'Europa di Andreatta

Di fronte a una crisi esistenziale dei valori europei così estrema, bisogna tornare alle fonti dell’ispirazione originaria. È quello che abbiamo voluto fare celebrando il decimo anniversario della morte di un grande europeista, campione sì della concretezza delle “politiche” e delle “identità” locali e nazionali, ma prima di tutto campione del senso primario della costruzione europea.

L’Europa di Andreatta, uscito come speciale della rivista dell’AREL a un anno di distanza da Andretta politico, raccoglie una selezione di scritti, interventi (alcuni dei quali inediti) e qualche intervista sui temi europei, dalle architetture istituzionali alla moneta unica, dalla sicurezza all’allargamento e all’integrazione, passando per il welfare e l’immigrazione: ne emerge una straordinaria unitarietà di pensiero, sia pure nella dovuta flessibilità e attenzione alla realtà presente.

Nelle quattro sezioni in cui abbiamo articolato il lavoro - L’Europa nostro paese; L’Europa nostra ricchezza; L’Europa nostra Difesa; L’Europa nostro futuro - emergono le linee chiave del suo pensiero e della sua azione, lo stretto legame tra la comprensione profonda della realtà (e delle realtà) e la spinta costante all’innovazione.

Mariantonietta Colimberti, giornalista professionista. Laureata in Lettere moderne all’Università di Roma “La Sapienza”, è direttore della Rivista quadrimestrale dell’AREL e responsabile delle pubblicazioni dell’associazione. Per circa vent’anni è stata tra i più stretti collaboratori di Nino Andreatta, all’AREL e nei Ministeri del Bilancio (1° Governo Amato), degli Esteri (Governo Ciampi), della Difesa (1° Governo Prodi). In seguito è stata capo Ufficio stampa del ministro per le Politiche comunitarie nel 1° Governo D’Alema, del Ministero dell’Industria nel 2° Governo D’Alema; del Ministero dell’Industria e del Commercio Estero nel 2° Governo Amato, e portavoce del Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio nel 2° Governo Prodi. Dal 2003 al 2014 ha lavorato al quotidiano «Europa». Per l’AREL ha curato i volumi di Nino Andreatta – L’opposizione dei Popolari (1994); Dal no al Governo Berlusconi alla scelta dell’Ulivo (1996); Un anno per l’Italia (1994); La riforma dell’ONU (2005) – e lo speciale della Rivista uscito in occasione della scomparsa dello statista (2007). Per la casa editrice SEU ha curato, con Pietro Bria, Emanuele Caroppo e Patrizia Brogna, Trattato italiano di psichiatria culturale e delle migrazioni (2010). Ha scritto Ferro e fuoco. Ilva, una brutta storia italiana (ebook «Europa quotidiano», 2012). Con Enrico Letta ha firmato Andreatta politico (AREL la Rivista 3/2015-1/2016 e ebook AREL-il Mulino 2016).

Enrico Letta, direttore di Sciences Po a Parigi e fondatore della Scuola di Politiche dell’AREL. Laureato in Diritto internazionale presso l’Università degli Studi di Pisa, ha conseguito un dottorato di ricerca in Diritto delle Comunità Europee presso la Scuola superiore “Sant’Anna” di Pisa. Segretario generale dell’AREL dal 1993, è stato presidente dei Giovani del Partito Popolare Europeo dal 1991 al 1995, capo della Segreteria del ministro degli Esteri Beniamino Andreatta (Governo Ciampi) e segretario generale del Comitato per l’Euro del Ministero del Tesoro (1996-97). Presidente del Consiglio dall’aprile 2013 al febbraio 2014, in precedenza aveva ricoperto numerosi incarichi governativi: ministro per le Politiche comunitarie nel 1° Governo D’Alema; ministro dell’Industria nel 2° Governo D’Alema; ministro dell’Industria e del Commercio Estero nel 2° Governo Amato; sottosegretario alla Presidenza del Consiglio nel 2° Governo Prodi. Deputato dal 2001, nel 2015 si è dimesso dal Parlamento. Tra le sue pubblicazioni: Passaggio a Nord-Est (AREL-il Mulino, 1994); Euro sì – Morire per Maastricht (Laterza, 1997); La Comunità competitiva (Donzelli, 2001); Dialogo intorno all’Europa (con L. Caracciolo, Laterza 2002); L’allargamento dell’Unione europea (il Mulino, 2003); Viaggio nell’economia italiana (con P. Bersani, Donzelli, 2004); L’Europa a Venticinque (il Mulino, 2005); In questo momento[…]

Leggi anche

copertina Occidenti e Modernità
copertina Le vie del sapere
copertina Le vie delle monete
copertina Le cento vite di Cagliostro