Letture al sole: -5% su tutti i libri, spese di spedizione ribassate e invio gratuito oltre € 39 fino al 25 agosto >>> SCOPRI

Copertina Supersocietà

Acquista:

prezzo di copertina € 16,00
a stampa € 15,20
e-book € 11,99
Formato:  ePub
collana "Contemporanea"
pp. 240, Brossura, 978-88-15-29831-7
anno di pubblicazione 2022

CHIARA GIACCARDI, MAURO MAGATTI

Supersocietà

Ha ancora senso scommettere sulla libertà?

Società intelligente o stupidità di massa?
Che forma prenderà il mondo che ci aspetta?
Davanti a noi una scelta di civiltà.

Dopo la pandemia, la guerra in Europa. I due ultimi shock globali dovrebbero convincerci che la stagione della globalizzazione sta definitivamente tramontando. Siamo ormai oltre la modernità liquida, costretti ad affrontare gli esiti di un virus che non si lascia debellare e allo stesso tempo spinti a ripensare il futuro, nel quadro del paradigma tecnico-scientifico e del delicato processo di costruzione di un nuovo ordine mondiale. L’epoca nuova – quella della supersocietà – è caratterizzata da una vita individuale e collettiva sempre più dipendente dalla tecnologia, dall’intreccio inestricabile tra azione umana ed ecosistema, e dal rapporto sempre più stretto tra soggettività – nelle sue componenti anche psichiche e biologiche – e organizzazione sociale. E domani? Dove ci condurranno sostenibilità e digitalizzazione, i due grandi protagonisti della nostra quotidianità? Verso un mondo distopico, centralizzato e burocratizzato, o verso la società dell’intelligenza diffusa dove la libertà potrà ancora essere l’elemento cardine per tenere insieme sviluppo economico e democrazia?

Chiara Giaccardi insegna Sociologia e Antropologia dei Media nell’Università Cattolica di Milano, dove dirige anche la rivista «Comunicazioni Sociali». Con il Mulino ha pubblicato «La comunicazione interculturale nell’era digitale» (2012). Mauro Magatti insegna Sociologia nell’Università Cattolica di Milano. È editorialista del «Corriere della Sera». Tra i suoi libri ricordiamo: «Verso l’infinito. Storia sociale della potenza» (Feltrinelli, 2018) e «Non avere paura di cadere» (Mondadori, 2019). Insieme hanno pubblicato per il Mulino «La scommessa cattolica» (2019) e «Nella fine è l’inizio» (2020).

Introduzione
Prologo. Essere un io
Parte Prima. Oltre la società liquida, verso la supersocietà
I. Individualizzazione e totalizzazione. L’eredità polarizzata della modernità liquida
II. Entropia, antropia, shock
III. Sostenibilità e digitalizzazione nella supersocietà
IV. Uomo neuronale: quale adattamento alla supersocietà?
V. Verticalizzazione, autoritarismo, democrazia. Oriente e Occidente alla prova della supersocietà
Intermezzo. Essere un codice
Parte Seconda. Ha ancora un senso scommettere sulla libertà?
VI. Complessità e intelligenza vivente nella supersocietà
VII. Educazione, individuazione, coindividuazione
VIII. Organizzazioni come laboratori di conoscenza
IX. Territori di apprendimento contributivo
Introduzione
Epilogo. Essere un nome
Bibliografia

Leggi anche

copertina Benedetta parola
copertina Titanic
copertina La fine del mondo
copertina Antiglobalismo