il Mulino

Copertina Il dio dalle frecce fiorite

Acquista:

a stampa € 16,00
e-book € 11,99
Formato:  ePub
collana "Intersezioni"
pp. 264, Brossura, 978-88-15-29572-9
anno di pubblicazione 2022

GIULIANO BOCCALI

Il dio dalle frecce fiorite

Miti e leggende dell'amore in India

Ti dicono che gli amori diminuiscono per la lontananza
e invece, mancando il godimento,
cresciuta l’emozione nel desiderio delle cose amate,
divengono un tesoro di affetti.
Kalidasa, Nuvolo messaggero

Kama, il dio dell’amore indiano, forse il più potente e insidioso di tutti gli dèi, ha caratteristiche assai affascinanti: si aggira giorno e notte armato d’arco come Cupido, è meravigliosamente bello e le punte delle sue frecce sono fatte di fiori, tra i quali spiccano il gelsomino e la ninfea blu. Non per questo quei dardi sono meno micidiali, perché l’opera del divino arciere può produrre esiti felici ma pure irrimediabili disastri. Nel libro si raccontano le imprese del dio «dalle frecce fiorite» assunte come simbolo delle infinite forme con cui il desiderio, il piacere e l’amore possono manifestarsi: la brutalità sessuale, lo struggente amore «di lontano», il corteggiamento, il matrimonio e il tradimento, la sensualità e la passione per Dio, ma – prima di tutte – la creazione della vita, di ogni vita. Sono storie ricche di suggestioni e di poesia, una tradizione millenaria a cui l’autore attinge a piene mani per disvelare al lettore la mitologia e la spiritualità indiana.

Giuliano Boccali ha insegnato Indologia e Lingua e letteratura sanscrita, prima a Venezia Ca’ Foscari, poi all’Università degli Studi di Milano. Collabora con il Domenicale del «Sole 24 Ore». Fra i suoi libri più recenti: «Il silenzio in India. Un’antologia» (Mimesis, 2017) e «Passioni d’Oriente. Eros ed emozioni in India e Tibet» (con R. Torella, «Corriere della sera», 2018). Ha inoltre curato «La storia di Shiva e Parvati» (Marsilio, 2018).

Prologo. In principio fu il Desiderio
I. Amore fra divinità ed esseri umani
1. La ninfa e il sovrano: Urvashi e Pururavas
2. La vergine e il Sole: Kunti e Surya
3. La principessa amante di (un presunto) Vishnu
II. Trasgressioni celesti?
1. Indra incassa il tradimento
2. Il seduttore punito con la castrazione: Indra e Ahalya
3. Incesti
III. Le grandi coppie divine
1. Vishnu e le sue due spose
2. Shiva l’asceta erotico e Parvati la Figlia del monte
IV. Amori regali
1. La scelta dello sposo: Arjuna e Draupadi
2. L’anello di Shakuntala: l’amore dimenticato, o la nascita dell’India
3. Sharmishtha e Devayani: tradimento e bigamia in nome della legge sacra?
4. Transessualità e cavalleria
V. Vicende epiche
1. La principessa e il mostro: Sita e Ravana
VI. Amore lontano, amore perduto
1. Nuvolo messaggero: la nostalgia dell’esule
2. La sposa perduta vista in sogno
3. Lamento sull’amore scomparso: Aja e Indumati
VII. Momenti d’ogni giorno
VIII. Cortigiane professioniste... e non
1. La canzone della cortigiana
2. La professione più antica del mondo: Kalavati e la mezzana Kankali
3. La storia di Gunashalini
IX. La crema miracolosa, ovvero La donna nel costume, nella legge, nella religione
X. Amore, sesso e ascesi
1. Potere del desiderio, potere del distacco: Nanda il Bello, fratellastro del Buddha
2. Storia di Marici, l’asceta sedotto dalla cortigiana
3. Il filosofo, il sesso e la poesia
4. L’asceta ringiovanito dalla sposa: Cyavana e Sukanya
XI. L’amore, via suprema alla conoscenza
1. Tantra
2. Padmâvat
XII. Dio e l’anima umana
1. L’amore di Dio, cuore della Bhagavadgita
2. Krishna e Radha, Dio e la mandriana
3. Le burle di Krishna
4. Mirabai, la poetessa mistica folle di Dio
Nessun epilogo? Il pandit e la figlia del re
Fonti
Nota sulla trascrizione e pronuncia del sanscrito
Indice dei nomi e delle opere

Leggi anche

copertina Cinque domande sull'Italia
copertina Supersocietà
copertina L'Occidente e la nascita di una civiltà planetaria
copertina Figure di apocalisse